Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Scomparso da Poli, la figlia: «Temiamo il peggio, aiutateci a ritrovare papà»


Da sei giorni ha fatto perdere le tracce. La famiglia: aiutateci a dargli una sepoltura

“Sembra scomparso nel nulla, nessuno lo ha visto, non abbiamo immagini di videosorveglianza e dopo sei giorni alcuna segnalazione. Purtroppo temiamo che papà sia morto”. Sono le parole della figlia di Mario, l’anziano di 83 anni scomparso lo scorso 30 ottobre da Poli in circostanze ancora poco chiare. Secondo la testimonianza dei famigliari, l’anziano avrebbe preso un bus Cotral in direzione Roma intorno alle 16,30 per andare a trovare proprio la figlia. “Vive con me da tempo e in questo periodo era a Poli da mio fratello – dice la signora residente nel quartiere romano di Val Melaina. Sappiamo per certo che non ha preso un autobus del Cotral in direzione Tivoli, dunque potrebbe essere andato a Roma perchè è successo già una volta”.

Già a luglio Mario aveva fatto perdere le tracce prendendo un autobus Cotral in direzione Ponte Mammolo. L’anziano soffre di disturbi di memoria, in quell’occasione perse l’orientamento ritrovandosi a Casal de’ Pazzi, dove grazie all’aiuto di un gruppo di ragazzi era riuscito a tornare di nuovo a casa.

La famiglia ora teme che Mario abbia percorso lo stesso tragitto, ma questa volta, complice il buio e il maltempo, si sarebbe diretto in una direzione sconosciuta, forse in campagna. Sono solo supposizioni che non poggiano per ora su alcuna prova reale. I carabinieri hanno accolto la denuncia e si sono attivati sia a Roma che in provincia per le sue ricerche. Si attende il via libera della procura per la visione di tutti i filmati delle telecamere tra Poli e Roma. Il caso è stato denunciato anche alla rete delle associazioni Penelope per gli scomparsi e alla trasmissione Chi l’ha visto che domani tratterà il caso di Mario.

“Chiediamo a tutti di darci una mano per ritrovare almeno il corpo di mio padre e dargli una degna sepoltura, siamo disperati” è l’ultimo appello della figlia. Se qualcuno lo ha visto, contatti il numero 3343579791.

??CONTINUA A RIMANERE INFORMATO: METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA??

5 Novembre 2019
Maltempo, macchina sbanda a San Cesareo: traffico in tilt
5 Novembre 2019
Pancia gonfia, i nuovi consigli della farmacia Pellegrino di Palestrina

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *