Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Scuola, nel Lazio una campagna di tamponi prima della riapertura


Il corpo docente può farlo con il certificato medico, senza ricetta medica per tutti gli studenti e le studentesse

“A gennaio 2021 la curva dei contagi e’ ancora altissima. Non c’e’ il tema di chi non vuole andare a scuola e chi ci vuole andare. C’e’ il Covid e fare andare fuori controllo il contagio rischia di riportare a una situazione di chiusure totali che dovremmo evitare”. Lo ha detto Nicola Zingaretti, segretario del Pd e governatore del Lazio, ospite di Skytg24. “Nella mia regione – ha continuato – abbiamo fatto la corsia preferenziale per il tampone gratuito e senza ricetta medica per tutti gli studenti e le studentesse. Il corpo docente può farlo con il certificato medico e stiamo spingendo per una campagna di tamponi prima della riapertura”.

Noi lunedi’ nel Lazio riapriremo la scuola ma dobbiamo sapere che un margine di rischio di aumento dei contagi c’e’, ed e’ molto serio”. 

IL NUOVO VACCINO A ROMA

 Le prime 47.000 dosi di vaccino Moderna sono arrivate come da programma alla sede dell’Istituto Superiore di Sanita’, a Roma. Istruzioni per il nuovo vaccino Moderna e contrasto all’utilizzazione illegittima o criminosa dei vaccini in sinergia con l’Assessorato alla Sanita’ della Regione Lazio: sono i due messaggi che la Societa’ Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici delle Aziende Sanitarie – SIFO lancia oggi agli operatori e alle istituzioni del Servizio Sanitario.
Capitolo utilizzazione illegittima o criminosa dei vaccini: la SIFO insieme all’Assessorato alla Sanita’ della Regione Lazio ha indicato di aggiungere un colorante a base di eosina o blu di metilene al residuo di vaccino Comirnaty (soluzione valida anche per Moderna) per evitare di utilizzare in modo illegittimo le fiale gia’ oggi allestite e somministrate nel nostro Paese, evitando situazioni borderline come quelle registrate a Modena, e prevenendo situazioni criminali come quelle che i carabinieri del NAS stanno monitorando con preoccupazione con la possibile creazione di un “mercato nero” dei residui di vaccino.

12 Gennaio 2021
Raduni e benedizioni private: Sant’Antonio Abate ai tempi del Covid
12 Gennaio 2021
Ponte Sant’Antonio, la Soprintendenza interviene e salva uno dei gioielli dell’agro prenestino

Sorry, the comment form is closed at this time.