Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Scuole: fa ancora troppo freddo per spegnere i termosifoni


I comuni di Labico, San Cesareo, Valmontone e Zagarolo con apposite ordinanze hanno deciso di propogare il periodo di accensione dei riscaldamenti

Con l’Ordinanza Sindacale numero 20, l’Amministrazione Comunale di Labico ha prorogato l’accensione degli impianti di riscaldamento nelle scuole fino al 23 aprile a causa delle temperature ben al di sotto della media stagionale.

Con un’ordinanza del 15 aprile scorso, il sindaco di Valmontone, Alberto Latini, ha prorogato il periodo di accensione degli impianti di riscaldamento nei plessi scolastici di ogni ordine e grado del Comune di Valmontone. A causa della diminuzione delle temperature esterne (inferiori alla media stagionale), i riscaldamenti potranno essere accesi fino al 23 aprile 2021 per garantire ambienti caldi e accoglienti per studenti e personale, in particolare per le persone più fragili.

CLICCA SUL LINK

Il Sindaco di Zagarolo, Emanuela Panzironi, ha firmato un’Ordinanza con la quale viene prorogato il periodo di accensione degli impianti di riscaldamento nei plessi scolastici di ogni ordine e grado del Comune di Zagarolo. A seguito della diminuzione delle temperature esterne, i riscaldamenti potranno essere accesi fino al 26 Aprile 2021 al fine di garantire ambienti accoglienti per gli studenti, il corpo docente e il personale scolastico e amministrativo.

A San Cesareo l’ordinanza del Sindaco n. 3 del 16.04.2021 dispone il prolungamento dal 16 al 30 aprile dell’accensione degli impianti di riscaldamento. L’ accensione degli impianti termici è consentita per un limite massimo di 7 ore giornaliere nella fascia oraria dalle ore 5:00 alle 23:00.

Leggi anche
CLICCA SULL’OFFERTA