Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Si era rifugiato dalla zia, un secondo uomo fermato per l’omicidio di Alexandru

a cura della redazione

Un altro uomo è stata fermata per l’omicidio di Alexandru Ivan, il ragazzino di 14 anni raggiunto da uno sparo nella notte fra venerdì 12 e sabato 13 gennaio mentre si trovava in un’area di parcheggio vicino al capolinea della metro C Pantano Monte Compatri e ucciso.

Le informazioni sul secondo fermo emesso sono ancora poche. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Frascati lo avrebbero rintracciato con la collaborazione dei colleghi di Treviso, dopo che, a seguito di quanto accaduto, aveva cercato rifugio a casa di una zia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: