Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Solidarietà a chi è in difficoltà: il servizio dei carabinieri di Bellegra finisce al Tg1


Il servizio andato in onda su Rai 1, storie di anziani e persone in difficoltà

Medicinali per anziani, disinfettanti per i frati del convento di San Francesco, trasferimenti e richieste di aiuto a malati. Ai tempi del Coronavirus i carabinieri fanno anche solidarietà alla popolazione più fragile e in difficoltà. È il caso della caserma di Bellegra, che in questi giorni, oltre a distinguersi per le multe effettuate a chi non rispetta il decreto del Governo (LEGGI QUI) sale agli onori della cronaca nazionale per il servizio prestato alla cittadinanza. Oggi, nel servizio andato in onda al Tg1, il luogotenente Rosario Cascio, ha accompagnato la troupe televisiva nella “Città dei panorami”. Un giro tra famiglie e strutture pubbliche per la consegna di medicinali e materiale ma anche solo per una parola di conforto.

Nel servizio i frati francescani hanno dichiarato di essere “in quaresima e non in quarantena”, scrupolosi nel rispetto delle norme e della distanza interpersonale. Ci sono storie di persone immunodepresse che non possono uscire di casa per paura del contagio e anziani e giovani affetti anche da gravi malattie, a cui non sempre si può arrivare con il giusto supporto.

A loro i carabinieri di Bellegra hanno voluto portare un po’ di sollievo, allietando i dolori del distacco e di questa emergenza unica del nostro tempo.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI METTI MI PIACE