Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Sorpresi a rubare sui mezzi pubblici. Cinque arresti a Roma

a cura della Redazione

Negli ultimi giorni, nel corso dei quotidiani controlli, i Carabinieri del Gruppo di Roma, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato 5 persone accusate di furto aggravato.

I Carabinieri hanno concentrato le verifiche a bordo dei mezzi pubblici e presso le stazioni metro della Capitale, sorprendendo gli indagati ‘in azione’ nei momenti di maggior affluenza da parte di cittadini e turisti.

A San Cesareo

Nello specifico, i Carabinieri della Stazione Roma Viale Libia hanno arrestato 3 ragazze, nomadi di 21, 22 e 24 anni, già note alle forze dell’ordine e domiciliate presso il campo di via Pontina, bloccate a bordo della linea metropolitana presso la fermata ‘Spagna’, mentre, dopo aver circondato una turista, hanno tentato di impossessarsi con destrezza del portafoglio che custodiva nella borsa.

La stessa scena si è ripetuta poco dopo a bordo della metropolitana presso la fermata ‘Termini’ quando i Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario hanno arrestato una nomade di 28 anni, anche lei con precedenti e domiciliata presso il campo di via Pontina, sorpresa a rubare il portafogli ad una turista, 66enne brasiliana.

Infine, un 26enne cubano, senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Viale Eritrea per aver derubato del portafogli un turista tedesco a bordo della metropolitana all’altezza della fermata ‘Repubblica’.

In tutti i casi, i militari hanno recuperato e riconsegnato ai proprietari la refurtiva. Le vittime hanno sporto denuncia-querela e tutti gli arresti sono stati convalidati dall’Autorità Giudiziaria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: