Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Spuntano nuovi atti su un impianto biometano ad Artena: è polemica


I comitati locali rilanciano la controffensiva: cosa succede

Dopo la richiesta di dimissioni dell’assessore all’urbanistica di Artena, Carlo Scaccia, il Comitato No Biometano torna a chiedere la revoca del parere positivo emesso dall’ufficio Urbanistica sul progetto Green Park da realizzare in contrada Colubro e le dimissioni dell’intera giunta guidata dal vicesindaco Loris Talone.
La vicenda ha inizio il 18 febbraio, quando il comitato, venuto a conoscenza del parere favorevole alla centrale a biometano rilasciato dall’ufficio Urbanistica, denuncia in un comunicato che il documento non era stato “condiviso” ne’ aveva “tenuto in considerazione la delibera del consiglio comunale del 2015 che dichiarava parere negativo a questo impianto”.

Da allora, il comitato “ha iniziato a studiare ogni azione possibile per fermare l’iter autorizzativo della centrale proposta dalla Green Park”, cercando “di mettere insieme documenti utili per contrastare il progetto, partendo dalla constatazione che la ripresa delle conferenze dei servizi e’ avvenuta senza nessun tipo di coinvolgimento del comitato e delle associazioni”, si legge in una nota pubblicata su Facebook.
Le “3.500 firme” raccolte, oltre a “manifestazioni, conferenze, mobilitazioni e decine di incontri tra cittadini non sono stati considerati dalla Regione, ne’ tanto meno dal Comune di Artena visto che, come risulta dai documenti dell’area ambiente della Regione Lazio, il 28 gennaio scorso c’e’ stata un’altra conferenza dei servizi per il rilascio dell’autorizzazione integrata ambientale (Aia)”, denunciano i cittadini del Comitato, che parlano di “un parere di Arpa Lazio molto negativo nei confronti della centrale tra gli atti consultati in Regione”.

Toyota Genzano
23 Febbraio 2021
Trovato impiccato con la cinta di un accappatoio: dramma a Roma
23 Febbraio 2021
Asl Roma 5, per la prima volta arrivano i test salivari al posto dei tamponi

Sorry, the comment form is closed at this time.