Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Ssd Colonna (calcio, Under 15), Malgeri: “Crediamo molto nel secondo posto, è alla nostra portata”

Colonna (Rm) – L’Under 15 provinciale del Colonna ha fatto un exploit. La formazione di mister Andrea Malgeri e Mattia Pitolli ha sbancato il campo della capolista Tor Sapienza con un roboante 4-1 che è costato ai capitolini la prima sconfitta stagionale. “In realtà loro non perdevano da un anno e mezzo visto che avevano dominato anche lo scorso campionato Under 14 – ricorda Malgeri – I nostri ragazzi hanno fatto una prestazione di personalità, dimostrando quella maturità che in qualche precedente occasione non era venuta a galla. Tutti hanno dato il massimo, nonostante ci mancassero due elementi importanti come Volpe e Bernaschi in mezzo al campo”. L’allenatore racconta nello specifico la partita: “Siamo inizialmente passati in svantaggio sugli sviluppi di un corner, ma la squadra non si è abbattuta e già nel primo tempo abbiamo realizzato tre reti. Prima abbiamo pareggiato con una punizione di Marzuco, subito dopo siamo andati avanti grazie a un rigore per fallo su Stagnitto trasformato ancora da Marzuco e infine è arrivato il 3-1 prima dell’intervallo con Frattocchi. Nella ripresa abbiamo tenuto botta, correndo pochi pericoli e ovviando anche all’inferiorità numerica causata dall’espulsione (doppia ammonizione, ndr) di Ancona. Ci siamo risistemati bene dal punto di vista tattico e abbiamo difeso senza sbavature. Nel finale il nostro portiere De Felici ha parato un rigore e poi nel recupero è arrivato gol di Romani che ha chiuso definitivamente il match”. Malgeri è fiducioso sul rush finale del Colonna: “La squadra deve solo fare un passo in avanti a livello mentale perché dal punto di vista tecnico ha ottime qualità. Siamo capitati in un girone difficile ed equilibrato, ma a mio parere il secondo posto è alla nostra portata, mentre il primo è ormai troppo lontano”. Nel prossimo turno c’è la visita alla Vis Casilina: “Ci attende una partita spigolosa, quella capitolina è una squadra difficile da affrontare e che non fa giocare bene gli avversari. All’andata abbiamo vinto, ma non è stata per niente semplice e il 2-0 è arrivato allo scadere”. La chiusura di Malgeri è sul rapporto con l’altro allenatore Pitolli: “C’è un’intesa eccezionale perché abbiamo la stessa concezione di calcio e condividiamo tutto quello che facciamo”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: