Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Successo per l’asta benefica di Zagarolo. Il ricavato servirà a restaurare “Lu Giusto”

a cura della redazione

Si è chiuso ieri sera, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Rospigliosi, il calendario degli eventi “Emozioni di Natale”. Un mese di iniziative natalizie che hanno coinvolto Pro Loco, associazioni, cittadini, commercianti, Istituzione di Palazzo Rospigliosi, Museo del Giocattolo, Biblioteca comunale, Spazio Attivo LOIC.

A Zagarolo - Scopri di più

Con “L’asta de Piazze Corte” – ideata e organizzata dall’Associazione Amici di Zagarolo e dalla compagnia di Teatro dialettale, in collaborazione con numerosi esercizi commerciali, con il patrocinio del Comune di Zagarolo, e con il supporto della Pro Loco, Istituzione Palazzo Rospigliosi e associazione Amici del Museo del Giocattolo – sono stati messi all’asta, rigorosamente in dialetto zagarolese, oggetti donati dai cittadini allo scopo di restaurare il busto de “Lu Giusto”, sito all’interno del portichetto di Via Fabrini.

A Zagarolo - Scopri di più

“Un’asta benefica che tra sorrisi, ricordi e dialetto, ha chiuso in bellezza un mese trascorso tra concerti, animazione per i più piccoli, laboratori, arte, cultura, spettacoli ed esibizioni – spiega la Sindaca di Zagarolo, Emanuela Panzironi. – Desidero ringraziare tutti coloro che hanno condiviso e creato sinergie per l’organizzazione di questo Natale: il Consigliere con delega alla Cultura Alessandro D’Ambrosi, la Presidente dell’Istituzione di Palazzo Rospigliosi Andrea Celeste Peronti, la Pro Loco di Zagarolo, l’Associazione commercianti Zaca, lo Spazio Attivo LOIC di Lazio Innova, I Castelli della Sapienza, gli uffici comunali e tutte le associazioni, cittadini, volontari, esercizi commerciali che hanno contribuito ad animare un mese ricco di appuntamenti”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: