Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Tamponi in farmacia, dove farli tra Genazzano e Palestrina


L’elenco completo diffuso dalla Regione Lazio

Sono oltre 100 le prime farmacie che hanno iniziato a eseguire i test rapidi antigenici e i test sierologici. Ad oggi ne sono stati eseguiti circa 3mila”. Lo ha fatto sapere l’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato.

Guidonia MontecelioPIAZZA ALDO MORO 15-16  – GUIDONIA MONTECELIO  – 00012“
GenazzanoFarmacia San Paolo
„VIA BRANCALEONE, 2  – GENAZZANO  – 00030“
Roma estVIA DI TORRENOVA  212  – ROMA  – 00133“
PalianoPIAZZA INDIPENDENZA  – PALIANO  – 03018“
PalestrinaFarmacia Facciolo
VIA VITTORIO VENETO 47-49  – PALESTRINA  – 00036“


A tale scopo, prosegue D’Anna, “l’Ordine dei Biologi, grazie allo sforzo profuso dal proprio Consiglio, dal direttore e dal delegato della regione Lazio, ha promosso e definito, con Federfarma Lazio, un’apposita intesa a sostegno del programma regionale di monitoraggio dei contagi. In virtu’ di questa intesa l’Onb si occupera’ di selezionare i biologi in possesso dell’adeguata e documentata esperienza e competenza professionale, che saranno poi chiamati ad operare (con contratto libero professionale) nelle farmacie o negli ambiti da esse attrezzate, per eseguire i test rapidi”.
In tal senso, prosegue D’Anna “e’ stato predisposto un apposito portale (a cura di Federarma) sul quale gli operatori interessati potranno iscriversi per poter essere poi chiamati a collaborare con le farmacie interessate”. Al contempo, “si segnala che la Direzione Salute della Regione Lazio ha modificato la modalita’ di erogazione prevista per l’esecuzione dei test molecolari (di conferma dei test rapidi per virus CoV-2), aprendo tale possibilita’ di esecuzione ai laboratori clinici gia’ autorizzati per i test rapidi. Si tratta di un riconoscimento rilevante per i laboratori privati cui era stata preclusa, finora, l’esecuzione di tali esami. Insomma: entrambi i cosiddetti ‘fronti’ dello screening sono stati coperti con l’ingresso in campo dei biologi”, conclude D’Anna.

Leggi anche  Sant'Apollaria, gincana tra buche e ghiaccio: il Comune scrive alla Città Metropolitana

METTI MI PIACE PER CONTINUARE A SEGUIRCI

24 Novembre 2020
Coronavirus, i dati di oggi nel Lazio e nell’Asl Roma 5
24 Novembre 2020
Drammatico incidente sulla Casilina: muore bimba di 9 anni

Sorry, the comment form is closed at this time.