Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Tenta di prelevare la figlia all’asilo nonostante il divieto. Arrestato 41enne di Tivoli

a cura della redazione

Gli Agenti della Polizia di Stato commissariato Tivoli-Guidonia unitamente agli agenti del commissariato San Basilio, hanno arrestato un Cittadino moldavo di 41 anni poichè ha violato le prescrizioni del divieto d’avvicinamento all’ex coniuge e alla figlia e gravemente indiziato dei reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato ai beni dello Stato. 

A Palestrina - Nuova apertura

L’uomo lo scorso primo febbraio, si è recato presso l’asilo frequentato dalla figlia, pretendendo di portare con se la bambina, nonostante il divieto impostogli il giorno prima dalla Procura della Repubblica di Tivoli.

La maestra, nonostante l’uomo fosse in forte stato di agitazione, è riuscita a farlo desistere, facendolo uscire.

L’uomo a questo punto ha contattato telefonicamente l’ex moglie nonostante il divieto intimandole di portarsi all’asilo.

A Palestrina - scopri di più

La donna impaurita, ha chiamato il 1 1 2 NUE e, sul posto sono giunti I poliziotti del commissariato Tivoli – Guidonia e del commissariato San Basilio che hanno cercato di bloccare l’uomo, venendo aggredito con calci e spintoni, l’uomo ha anche danneggiato una delle machine di servizio.

Alla fine degli accertamenti l’uomo è stato arrestato, l’arresto è stato convalidato dal GIP e per l’uomo si sono aperte le porte del carcere.

Ad ogni modo l’ indagato è da ritenere presunto innocente, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.