Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Terremoto, sindaco di Zagarolo: c’era la sagra, paura in piazza

“Da noi e’ in corso la sagra del Tordo Matto, quindi erano gia’ tutti in strada. C’e’ stata molta paura.
Nei Comuni della zona la gente e’ scesa in strada, da noi erano gia’ tutti fuori. Adesso c’e’ la protezione civile in piazza. La botta si e’ sentita forte, ma non ci sono danni alle cose o alle persone. E’ in corso il sopralluogo nelle contrade della citta’, ma al momento non ci risultano danni alle cose e alle persone”.
Cosi’ all’ANSA Lorenzo Piazzai, sindaco di Zagarolo, Comune a pochi chilometri da Colonna, epicentro del sisma di questa sera nel Lazio.
“Io abito in una frazione – ha riferito poi l’ex consigliere comunale Giovanni Luciani – e’ saltato il divano, l’ho sentito fortissimo. La gente e’ scesa in strada”.

E’ stato l’ipocentro poco profondo ad aver indotto una netta percezione anche in buona parte di Roma della scorsa di terremoto di questa sera a 3 km a sud-est di Colonna, in particolare in territorio di Zagarolo. Infatti – rilevano esperti consultati dall’AGI – il fatto che l’ipocentro sia stato di soli 9 km ha fatto si’ che una scossa di magnitudo locale relativamente bassa, 3.7, sia stata in realta’ percepita come di intensita’ maggiore. E con propagazione in orizzontale.
La scossa e’ durata una quarantina di secondi. Gia’ nei giorni scorsi nella zona dei Castelli romani era stata registrata attivita’ sismica di un certo rilievo ma sempre comunque con livelli di magnitudo non ritenuti preoccupanti.

??RESTA SEMPRE AGGIORNATO: CLICCA MI PIACE ALLA PAGINA MONTI PRENESTINI QUI SOTTO??

23 Giugno 2019
Violenta scossa di terremoto ai Monti Prenestini
24 Giugno 2019
Terremoto, controlli a Gallicano nel Lazio. Parla il sindaco

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *