Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Test sierologici a scuola, parte la sperimentazione a Palestrina


Il progetto dell’Asl Roma 5 per una ripartenza sicura

Test sierologici a scuola. Ieri è partita la sperimentazione all’IC di #Palestrina, prelevati 50 campioni tra personale docente e non docente.

Dal 20 agosto il progetto prende il via in tutte le scuole del territorio. Dal 20 agosto sarà, infatti, attivata la “Rete Scolastica contro il Covid-19”: test sierologico per Sars-Cov-2 per quasi 10mila persone, tra personale docente e non. Saranno coinvolti nidi comunali e privati, materne paritarie, Istituti Comprensivi, Scuole Medie Superiori ed Istituti Superiori statali, paritarie e non paritarie per un totale di oltre 300 plessi. I risultati dei test saranno trasmessi al medico competente degli istituti scolastici mentre i positivi verranno immediatamente notificati al SISP (sisp@aslroma5.it) per la realizzazione di un tampone NasoFaringeo nelle 24 ore seguenti.

Per tutte le informazioni necessarie e per aderire le scuole possono scrivere all’indirizzo email già attivo: sps@aslroma5.it

Il progetto della ASL Roma 5 è però più ampio e mira al miglioramento della salute e del benessere di tutta la comunità scolastica: personale docente e non, alunni/studenti, famiglie.

?SOSTEGNO PSICOLOGICO

Per studenti che manifestino situazioni di stress viene proposto un supporto a distanza da parte del Dipartimento di Salute Mentale.

?I PUNTI SALIENTI DEL PROGETTO

Tutto il personale scolastico, docente, ausiliario e non docente viene testato sierologicamente per il Sars-Cov-2 (circa 10mila persone);

Viene costituito un sistema di allerta all’interno delle scuole per suscitare un intervento rapido da parte dell’ASL in caso di sospetto di presenza del virus all’interno della struttura scolastica. Viene attivato il sistema di notifica urgente al SISP che segnala e mobilita in tempo reale gli operatori del distretto per la realizzazione sul posto dei tamponi “rapidi” ai sospetti e ai contatti;

Viene istituito un gruppo “Anti-Covid” per ogni Istituto (Istituto Comprensivo, Istituto Superiore…) composto da: Docenti e DS referenti; rappresentante/i dei genitori; rappresentante/i degli studenti;

Viene intrapresa una formazione sistematica a distanza degli operatori scolastici e degli studenti sulle modalità di prevenzione della diffusione del virus e sulla prevenzione dello stress nei bambini seguendo le indicazioni dell’OMS;

Viene realizzato uno studio KAP (conoscenza, atteggiamenti e comportamenti) degli operatori scolastici in vista di una campagna di comunicazione mirata per le scuole e attraverso le scuole.

5 Agosto 2020
San Cesareo, rubinetti a secco: il Comune diffida Acea
7 Agosto 2020
Bellegra, intitolata a padre Morasca la nuova piazza coperta

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *