Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Trekking, osservazioni stellari e laboratori: perché Rocca di Cave e’ la meta perfetta per ragazzi e bambini

a cura della redazione

Il fascino di una rocca che domina un’intera vallata, e ancora osservazioni delle stelle al planetario, giornate di trekking, laboratori per bambini e attività esplorative in questo paesaggio roccioso dove furono trovati i resti di Tito, il primo dinosauro sauropode italiano.

A solo un’ora da Roma Rocca di Cave e’ la meta perfetta per una fuga a contatto con la natura da trascorrere in famiglia

Quest’anno il geomuseo di Rocca di Cave ha preparato una programmazione tutta da vivere

“Il primo appuntamento e’ per questo weekend con una astroserata dedicata alla luna e il trekking geologico tra cielo e terra adatto a tutti. – spiega il direttore Mario Silvestri a Monti Prenestini.Fino al 25 aprile abbiamo preparato un programma ricco di appuntamenti, vi invitiamo a seguirci”.

Ma visitare Rocca di Cave significa anche godere delle bellezze di un borgo antico che sta cambiando volto grazie all’azione dell’amministrazione e che vuole aprirsi sempre più ai tanti turisti del weekend lungo fuori porta.

Dalla realizzazione di nuove puazze ed arredi urbani alla consegna della nuova ala del geomuseo, questa estate sono in programma una serie di importanti novità.

“Vi aspettiamo a Rocca di Cave per vivere le meraviglie del nostro borgo – dichiara il sindaco Gabriella Federici – godere delle bellezze di un paesaggio naturale incontaminato e degustare la nostra cucina con i piatti tipici”.

Per i fo sulle attività si può contattare il 351 847 4143 o scrivere a geomuseoroccadicave@gmail.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: