Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Tutti pazzi per il Wakeboard, a San Cesareo il nuovo sport acquatico


18 ettari immersi nel verde. È una novità assoluta int provincia di Roma

Il 5 Giugno 2020 ha preso il via il progetto Wakenlake, nato dalla passione per gli sport acquatici, in particolare del wakeboard, e dalla volontà di creare un luogo in cui ci si possa divertire e socializzare all’aria aperta. 

Il Wakenlake si sviluppa per 18 ettari nei pressi del suggestivo lago di Mondo a pochi chilometri da Roma in Via delle Betulle a San Cesareo. L’area ricade all’interno del Comune di Zagarolo che ha rilasciato le concessioni.


Offre la possibilità di praticare o apprendere il Wakeboard in un modo nuovo e innovativo.

L’idea nasce dalla passione dei proprietari verso questa disciplina e dall’interesse della Federazione Italiana (FISW) verso l’apertura di un centro nella capitale.

La filosofia del WNL è centrata sulla sostenibilità ambientale e sociale. Si  propone obbiettivi quali l’eliminazione della plastica monouso, l’installazione di colonnine elettriche per la ricarica delle automobili, borracce ricaricabili tramite fontanelle per la distribuzione dell’acqua e collaborazione con la comunità locale, mettendo a disposizione borse di studio sportive per i ragazzi meritevoli.

COS’È IL CABLE WAKEBOARD?
È uno sport adatto a tutti, dai più piccoli ai più grandi, ed è molto facile da imparare. Consiste nell’essere trainati elettricamente su una superficie d’acqua, con ai piedi una tavola.

FASCE DI ETÀ
Wakenlake è alla portata dei beginner, coloro che per la prima volta si approcciano a questo sport ed è su misura per i pro, gli esperti.
Il centro, quindi, accoglie tutte le fasce di età per la pratica dello sport. 

SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE E SOCIALE
La filosofia del WNL è centrata sulla sostenibilità ambientale e sociale. Si propone obiettivi quali l’eliminazione della plastica monouso: importante sarà la collaborazione con la comunità locale attraverso la messa a disposizione di borse di studio sportive per i ragazzi meritevoli.
L’obiettivo del parco è offrire uno spazio sicuro in cui i giovani della comunità possano divertirsi e sentirsi potenziati.

SEGUI MONTI PRENESTINI BASTA METTERE MI PIACE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: