Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

ULN Consalvo (calcio, Under 14), Rossi pensa positivo: “Questo gruppo è cresciuto tanto”

Roma – L’Under 14 provinciale dell’ULN Consalvo sta vivendo una stagione complicata, ma i ragazzi allenati dai mister Angelo Maura ed Emiliano Sangiovanni sono in crescita costante. Nell’ultimo turno, la formazione capitolina è stata battuta per 3-1 dall’Atletica Roma 6 nel match disputato sul campo amico di via del Quadraro, ma probabilmente un pareggio sarebbe stato il risultato più giusto come conferma anche il difensore centrale classe 2010 Edoardo Rossi: “Il primo tempo lo abbiamo iniziato bene, creando qualche occasione e vedendoci annullato anche un gol realizzato da D’Aniello. Successivamente la squadra ospite è passata in vantaggio, ma non abbiamo mollato e dopo pochi minuti è arrivato il pari su rigore trasformato da Elawad. Purtroppo poco prima dell’intervallo un’ingenuità difensiva sugli sviluppi di un corner ci è costata la rete dell’1-2 avversario. Nel secondo tempo abbiamo spinto tanto senza concretizzare, avremmo meritato il pareggio. Poi nel finale è arrivato il gol del definitivo 3-1 su calcio di rigore, purtroppo causato dal sottoscritto anche se probabilmente il fallo è avvenuto fuori area. La nostra prestazione comunque dà fiducia in vista del rush finale di campionato. L’obiettivo è quello di crescere a livello individuale e di squadra, anche in vista del salto nella categoria Under 15. I risultati non ci danno ragione, ma la squadra è cresciuta molto rispetto all’inizio dell’anno. D’altronde il gruppo è molto cambiato rispetto all’ultimo anno di Scuola calcio e ora stiamo formando il giusto spirito di squadra”. Nel prossimo turno c’è la sfida sul campo dell’Almas: “All’andata iniziammo male la partita, compromettendo presto il risultato. Ma a mio modo di vedere ce la possiamo giocare”. La chiusura di Rossi è sul suo percorso nell’ULN Consalvo: “E’ il mio secondo anno qui, prima giocavo all’Atletico Capannelle. Ho scelto di venire in questa società dove c’era già qualche amico e poi il campo è vicino alla mia scuola. L’ambiente è tranquillo e sono contento della mia scelta”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: