Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Un nuovo distretto per rilanciare le imprese dei Monti Prenestini


Danilo Sordi: “Un progetto che può diventare realtà anche sul nostro territorio”

Dopo l’incontro con le Istituzioni e le associazioni, il Distretto dell’Economia Civile della Comunita’ Montana Castelli Romani E Prenestini ha incontrato le imprese del territorio condividendo le idee e i progetti alla base dell’Economia Civile.

“Benvenuti a Palazzo Rospigliosi e nello Spazio Attivo di Lazio Innova: qui il mondo imprenditoriale, scolastico e giovanile cresce quotidianamente e non è un caso che questo incontro sia stato organizzato qui – ha introdotto il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai. – Zagarolo è il primo Ente che ha aderito al Manifesto e al Distretto. L’economia civile è uno straordinario punto di vista che possiede concetti molto più inclusivi. Il nostro impegno sara quello di svilupparli e rendere concreti i progetti”.

“Siamo particolarmente soddisfatti dell’andamento di questo progetto, il Distretto dell’Economia civile sta prendendo forma – spiega il Commissario della Comunità Montana Danilo Sordi. – Il numero dei partner è in aumento come quello delle adesioni di cittadini e associazioni che vogliono proporre le loro idee e dare il loro contributo. Questo è senza dubbio il segno che il Distretto dell’Economia Civile è un progetto che può diventare realtà anche sul nostro territorio”.

“Il Distretto dell’Economia Civile rappresenta uno strumento virtuoso per promuovere lo sviluppo locale in modo sostenibile, aggregando le realtà già attive e fornendo un contributo tangibile utile alla comunità – dichiara il Presidente Cna Roma Castelli, Mauro Gasbarri – Le imprese del territorio sono attori fondamentali di questo progetto e la CNA si pone come elemento di promozione del progetto proprio perché crede fortemente in questa collaborazione e nei suoi risvolti etici ed economici”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: