Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Un nuovo McDonald’s e non solo: come cambia San Cesareo

Un paese che si trasforma sempre più in un “centro commerciale” a servizio dell’intero territorio. Così cambia la conformazione urbanistica di San Cesareo, il più giovane comune dei Monti Prenestini, dove dopo il “rivoluzionario” (in termini sociali si intende) Centro La Noce è in arrivo una nuova area commerciale. Sorgerà sulla via Casilina, all’ingresso del comune, nell’area dove è stato recentemente costruito il nuovo Eurospin.

Grazie a un piano integrato del Comune saranno tre gli edifici che sorgeranno nei prossimi 12 mesi: una Rsa (Residenza sanitaria assistita) da 80 posti letto, una struttura commerciale (ancora non definita) e un McDonald’s con McDrive integrato. In questi giorni il cantiere è a pieno regime e stanno venendo alla luce già le prime strutture.

Come si legge nella bozza di piano integrato, sono previsti a servizio dell’area anche nuovi parcheggi e un cosiddetto “percorso vita”, ovvero un’area a verde che si estenderà dal McDonald fino ai confini della Macchia del Carzolese. Previsto anche un marciapiede che collegherà l’area con piazza Giulio Cesare. Quanto questo possa beneficiare al centro è difficile dirlo, anche perché forse è da un po’ di tempo che San Cesareo sembra aver perso la sua centralità. Si tratta invece sicuramente di un importante investimento dove saranno previsti decine di posti di lavoro.

LEGGI ANCHE: PRIMO MAGGIO A SAN CESAREO, BRACE E DIVERTIMENTO (COSA FARE)

??RESTA SEMPRE AGGIORNATO: CLICCA MI PIACE ALLA PAGINA MONTI PRENESTINI QUI SOTTO??