Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

“Un sorriso sincero e lo sguardo verso il futuro”: il murales di Willy a Colleferro


Stamattina l’inaugurazione, ecco di cosa si tratta

Regione Lazio, Ater Provincia di Roma e Fondazione Roma Cares della AS Roma hanno inaugurato il nuovo murale dell’artista Lucamaleonte dedicato a Willy Monteiro Duarte.
L’opera e’ stata realizzata sulla facciata di una palazzina di un lotto Ater, situata in via Colle Bracchi 1 nel Comune di Colleferro, in cui il ragazzo risiedeva insieme alla sua famiglia.
L’imponente ritratto, che si sviluppa su una superficie di circa 8×10 metri, nasce dalla volonta’ di Regione e AS Roma di ricordare questo giovane cuoco italiano di origine capoverdiana, tifoso giallorosso, barbaramente ucciso lo scorso 6 settembre 2020, mentre tentava di difendere un amico vittima di un pestaggio.

“Un sorriso sincero e lo sguardo verso il futuro. Così vogliamo ricordare Willy Monteiro Duarte con il murale inaugurato questa mattina a Colleferro alla presenza dell’Assessore regionale alle Politiche abitative, Massimo Valeriani, dell’Ater provincia di Roma, del Sindaco Pierluigi Sanna e della sorella Milena Monteiro Duarte. Abbiamo voluto rendere omaggio al giovane brutalmente ucciso lo scorso settembre nella città con l’impegno di continuare a trasformare la tragedia in occasione di riflessione e crescita per tutta la comunità e soprattutto per le giovani e i giovani del territorio.” 


Alla cerimonia di inaugurazione del murale hanno partecipato l’assessore regionale alle Politiche abitative, Massimiliano Valeriani, il responsabile della Fondazione Roma Cares della AS
Roma, Francesco Pastorella, il direttore generale dell’Ater Provincia di Roma, Luigi Bussi, il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, e l’artista Lucameleonte.

“Presto, grazie all’emendamento approvato nella legge di stabilità regionale su mia proposta, nel Comune vedranno la luce anche una statua e una grande piazza bianca in suo onore e prenderà in tutte le scuole superiori del Lazio il via il premio a lui dedicato per sensibilizzare i ragazzi e le ragazze contro l’odio e la violenza. Dal dolore collettivo possono nascere il riscatto culturale e sociale di un’intera città. L’augurio è che il sacrificio e l’esempio di coraggio e lealtà non siano vani” Così in una nota Eleonora Mattia, la Presidente della commissione politiche giovanili in Consiglio regionale del Lazio

— 

4 Febbraio 2021
Vaccino, da lunedì porte aperte al Palaverde di Palestrina
4 Febbraio 2021
Muratore, carpentiere e autista camion: una nota azienda romana è alla ricerca di personale

Sorry, the comment form is closed at this time.