Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Valle Martella, parcheggia davanti la scuola e non trova più le portiere

di Sandro Compagnoni

Purtroppo non è l’unico episodio nell’ultimo periodo di “auto cannibalizzate” nel triangolo tra Zagarolo, San Cesareo e Colonna. Ma quello che è accaduto oggi in pieno giorno a Valle Martella ha davvero dell’incredibile.

Un’auto, e più precisamente, una Fiat 500 X derubata di entrambe le portiere.

Il fatto è accaduto oggi dopo le 14 di fronte alle scuole della frazione di Zagarolo e tutto in presenza di un impianto di videosorveglianza. Nessuno sembra aver visto nulla, neanche l’occhio elettronico. Un fatto quest’ultimo che ha mandato su tutte le furie i consiglieri Luciani e Iacomini, che hanno presentato un esposto al prefetto e chiesto chiarimenti all’Amministrazione comunale.

L’assessore – spiega Luciani in una nota – ci dice che la videosorveglianza è attiva. Chiediamo che venga resa giustizia alla mal capitata/o.