Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Valmontone, dalla Regione 240mila euro per completare il piano di Palazzo Doria Pamphilj


“Una buona notizia, in un momento così difficile, che ci consente di guardare con fiducia al futuro”

Dalla Regione Lazio 240 mila euro per la valorizzazione del Museo di Palazzo Doria Pamphilj. Grazie al lavoro congiunto degli uffici Lavori pubblici e Cultura arriva, a Valmontone, un nuovo contributo della Regione Lazio per il restauro di Palazzo Doria Pamphilj. 

Una notizia accolta con entusiasmo dall’assessore alla Cultura e al Palazzo Doria Pamphilj, Matteo Leone: “Ci siamo posti l’obiettivo di terminare il restauro del piano nobile del Palazzo e questo contributo di 240.000 euro, integrato con 60.000 euro di fondi comunali, prevede – come da progetto – il restauro della stanza di Sant’Agnese e il riallestimento completo del museo all’interno delle sale affrescate. Un progetto ambizioso e importante, volto a rilanciare Il Palazzo e il suo enorme patrimonio storico/artistico”. 

ORDINA E RICEVI I PRODOTTI A CASA

“In due anni – aggiunge Veronica Bernabei, vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici – abbiamo ideato quattro progetti, due dei quali già finanziati dalla Regione Lazio: il restauro dei camerini dell’Asia e dell’Europa, finanziato lo scorso anno e per cui siamo pronti a partire con i lavori, il nuovo allestimento del museo finanziato con questi 240.000 euro e poi, ancora, il progetto auditorium e il restauro della balconata del loggiato, per cui siamo a lavoro con la Regione per ottenere i fondi necessari”.

“Un tassello dopo l’altro – conclude il sindaco Alberto Latini – continua il percorso di recupero e valorizzazione di Palazzo Doria Pamphilj, cuore pulsante della cultura della nostra città. Una buona notizia, in un momento così difficile, che ci consente di guardare con fiducia al futuro quando, per la ripresa, il nostro patrimonio culturale sarà importante per ripartire sotto ogni punto di vista”.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS METTI MI PIACE