Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Valmontone in lutto per la morte improvvisa del regista Lucio Cocchia

a cura della redazione

La comunità di Valmontone e il mondo del giornalismo è oggi in lutto per la scomparsa improvvisa di Lucio Cocchia, deceduto nella notte per un malore.

Tante le parole di cordoglio come quello della giornalista RAI Lorena Bianchetti che ha commentato così sui social:

A Gallicano nel Lazio
Questa notte ci ha lasciato Lucio Cocchia, un amico unico, speciale, vero. Regista e straordinario professionista, compagno delle mie trasferte. Ho iniziato a lavorare con lui nell’anno 2000 ma ogni volta è stata una festa, una risata anche nelle più assurde difficoltà. In questo momento ho pensieri confusi, un senso di incredulità. Perché mi sembra Impossibile. Ciao Lucio, ti voglio bene. Fai buon viaggio amico mio. Mi e ci mancherai, a tutti, alla redazione, agli autori, agli amici di sempre perché non amarti era davvero impossibile.

Commosso anche il ricordo della sindaca di Valmontone, Veronica Bernabei:

Oggi è un giorno triste per Valmontone: nessuno avrebbe mai voluto ricevere la notizia della scomparsa di Lucio Cocchia. Un grande uomo, un professionista apprezzato nel proprio lavoro e, quel che lo ha sempre distinto, sempre attivo con un grande amore per la nostra città: Lucio è stato consigliere comunale, giornalista de “Il Campanone” per tanti anni, in prima linea in varie associazioni, dagli Amici del Teatro alla Sacra Rappresentazione del Venerdì Santo! In questo momento di grande dolore esprimo il mio affetto e la mia vicinanza alla moglie Daniela, alla figlia Alice e a tutta la famiglia Cocchia.<br />

I funerali verranno celebrati domani, 13 settembre alle ore 15.30 presso la Collegiata dell’Assunta a Valmontone.