Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Valmontone “Plastic Free”, in arrivo due ecocompattatori

a cura della redazione

Valmontone sempre più all’avanguardia in tema ambientale. La notizia giunge dall’Assessorato all’Ambiente che ha dato il via libera ad un progetto di riciclo incentivante, denominato “Valmontone Plastic Free”

Il proggetto consiste nell’installazione ed utilizzo di due ecocompattatori per la raccolta di rifiuti in plastica, in particolare di bottiglie PET, nei pressi dei due distributori automatici per le buste per la raccolta differenziata che si trovano in Via Gramsci 89 e in Via Kennedy (Città dello Sport).

A Valmontone - Scopri di più

In questi due siti, dove quotidianamente transitano moltissime persone, il cittadino può introdurre le bottiglie di plastica nell’eco compattatore, una alla volta, per ottenere – alla fine dell’operazione – uno scontrino con il conteggio dei conferimenti eseguiti.

Su ogni scontrino che viene rilasciato dall’ecocompattatore è impresso il conteggio di PET conferiti con l’equivalenza in ecopunti. Sul sito del Comune (e nel manifesto allegato) l’elenco delle attività commerciali con i relativi sconti calcolati sulla base degli ecopunti raccolti.

A San Cesareo - Scopri di più
Grazie all’ecocompattatore – spiega l’assessore all’ambiente, Matteo Leone – andiamo ad incentivare la raccolta di Pet, ovvero della plastica più adatta al riciclo, aumentando la qualità di ciò che viene venduto agli impianti di lavorazione. Questo comporta vantaggi per l’Amministrazione e di conseguenza, una forma di incentivazione per i cittadini che smaltiscono il Pet in questo modo. Il meccanismo è molto semplice visto che la macchina si attiva con un semplice tocco al touch screen e i punti si ottengono scannerizzando la tessera sanitaria e inserendo la bottiglia non schiacciata, con l’etichetta ancora attaccata.
Con questo sistema – aggiunge il sindaco Veronica Bernabei – vogliamo migliorare ancora la qualità della nostra raccolta differenziata premiando al tempo stesso i cittadini con sconti ed incentivi. Ricordo a tutti che, fino alla fine del 2017, a Valmontone i rifiuti si raccoglievano ancora coi cassonetti stradali e in pochissimi anni siamo diventati un comune virtuoso. L’impegno in questo settore è massimo e vogliamo fare in modo che la percentuale migliore sempre di più per rendere la città sempre più pulita riducendo i costi di raccolta e smaltimento.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: