Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Ventitreenne nascondeva 95 chili di droga nel frigo: arrestato dalla polizia di Colleferro

a cura della redazione

 

La manteneva al fresco in un frigorifero. Droga, quasi 100 chili, costata l’arresto a un 23enne romano. Sono stati gli agenti del commissariato di Colleferro a risalire all’identità del giovane segnalato quale possibile detentore di un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti custodite all’interno della sua abitazione, in zona Val Cannuta.

a Colle Martino

Durante specifici servizi di appostamento, gli investigatori hanno notato il ragazzo raggiungere un’auto e cedere al conducente, allontanatosi subito dopo, un involucro.

Pertanto, i poliziotti sono riusciti a bloccare il 23enne il quale, vistosi scoperto, li ha condotti presso la sua abitazione dove, a seguito di perquisizione sono stati trovati, dentro un armadio e dentro un frigorifero posti all’interno della camera da letto, 204 grammi di cocaina e 95 chili grammi di hashish già suddivisi per la vendita, oltre al materiale per il confezionamento. 

Inoltre, in un garage di pertinenza dell’abitazione, sono stati rinvenuti ulteriori 5 chili di marijuana. Alla fine degli accertamenti, il 23 enne è stato arrestato. La misura precautelare è stata convalidata dall’autorità giudiziaria che ha disposto, per il ragazzo, la misura cautelare del carcere; la sostanza stupefacente e il materiale per il confezionamento rinvenuti sono stati sequestrati.