Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Via Ostetricia da Palestrina e Colleferro: parte la petizione dei cittadini

a cura della redazione

 

In seguito al gravissimo incendio all’ospedale di Tivoli, sotto indagine della magistratura che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, la Direzione Generale della ASL Roma 5, per ovviare alla situazione di emergenza dovuta al sequestro dell’ospedale, in previsione anche dei tempi lunghi previsti per la riapertura, ha disposto il recupero delle attività e prestazioni sanitarie e il trasferimento dei reparti negli altri ospedali della Asl Roma 5, ma ad eccezione della “ATTIVITÀ OSTETRICA, che è sospesa nei Presidi dell’ASL sino a nuova disposizione e si svolgerà presso gli ospedali di altre ASL”

a San Cesareo

LA PETIZIONE DEI CITTADINI

Indignati da questa decisione incomprensibile e indefinibile, lesiva del diritto universale ad accedere al SSN e discriminatoria rispetto ad altri cittadini, allibiti dalla tranquillità con la quale viene assunta tale responsabilità, che potrebbe causare conseguenze deleterie per le partorienti di uno dei territori più vasti della provincia di Roma,

C H I E D O N O

al Presidente della Regione Lazio e al Prefetto di Roma, di intervenire per correggere tale disposizione e sventare i pericoli che ne possono scaturire da questa decisione irresponsabile, disponendo L’IMMEDIATO TRASFERIMENTO DEL REPARTO DI OSTETRICIA, PRESSO IL POLO OSPEDALIERO COLLEFERRO-PALESTRINA, da dove era stato trasferito in precedenza a Tivoli per la destinazione a Covid Hospital del presidio ospedaliero prenestino.

FIRMATE LA PETIZIONE ONLINE QUI: https://www.change.org/…/non-lasceremo-cancellare-l…

a Colle Martino
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: