Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Viaggio su un treno d’epoca per riscoprire gli anni ’30

a cura della redazione

 

Gli anni ‘30 del 900 sono un periodo storico affascinante, caratterizzato da grande agitazione politica, ma anche da interessanti sviluppi culturali.
Durante questi anni, infatti, è scoppiata la Seconda Guerra Mondiale ed è iniziato il periodo della Grande Depressione, ma è anche l’epoca in cui prende piede il genere musicale dello swing e che vanta stelle del cinema del calibro di Clark Gable, Gary Cooper, Marlene Dietrich e Greta Garbo, solo per fare degli esempi.
È anche un periodo di cambiamenti interessanti a livello di moda: vengono introdotti, per la prima volta, i pantaloni da donna e marchi di moda come Coco Chanel raggiungono il massimo successo.

a San Cesareo

Una realtà unica e affascinante che vale la pena di esplorare.
Ecco perché non bisogna farsi scappare l’occasione di partecipare all’iniziativa ‘Treno storico del Razionalismo’, promossa dalla Fondazione FS, in programma sabato 29 aprile.

Ritornare agli anni ‘30 del 900

Il programma è ricco e ben organizzato.
A partire dalle ore 9.15, presso il binario 29 della stazione di Roma Termini, si potrà visitare il suggestivo bunker sotterraneo della Cabina ACE (Apparato Centrale Elettrico), che risale, appunto, agli anni ‘30.
Si tratta di un maestoso edificio, costituito da un massiccio parallelepipedo rivestito di lastre in travertino, in cui l’impiego di materiali neutri è un chiaro richiamo alla classicità.
Il bunker deve la sua realizzazione alla maestria dell’architetto delle Ferrovie dello Stato Angiolo Mazzoni.

La partenza del treno storico è prevista per le ore 10.00, con arrivo a Latina alle ore 10.45.
Il mezzo su cui viaggeranno i partecipanti è costituito da carrozze del tipo Centoporte, caratteristiche degli anni ’30, ed è trainato dalla coeva locomotiva E626.294.

Alle ore 11.00, presso i locali della sala d’attesa di prima classe della stazione, verrà inaugurata la mostra intitolata “La stazione di Latina e il mito della Littorina”, che rimarrà accessibile fino al 31 dicembre 2023.

Successivamente, i passeggeri del treno storico raggiungeranno il centro di Latina per seguire alcune visite guidate dedicate alle architetture urbane e ai musei cittadini.
Per lo spostamento sono stati predisposti dei bus appositi.

A conclusione della giornata, i viaggiatori prenderanno nuovamente il treno che, da Latina, li riporterà a Roma Termini.
La partenza sarà alle ore 17.10, con arrivo previsto alle ore 17.55.

Dove acquistare i biglietti

I biglietti per viaggiare sul Treno storico del Razionalismo sono disponibili nelle biglietterie e nei self service di stazione, presso le agenzie di viaggio abilitate e sul sito di Trenitalia; inoltre, è possibile acquistare i biglietti anche a bordo del treno, senza nessuna maggiorazione di prezzo, a seconda della disponibilità dei posti a sedere.

Il costo del biglietto, a tratta, è di € 10,00 (€ 5,00 per i bambini dai 4 ai 12 anni non compiuti) e include sia le visite guidate che gli spostamenti in bus da Latina scalo a Latina città e viceversa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: