Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Violento nubifragio, smottamenti e alberi caduti ai Monti Prenestini

Il territorio dei Monti Prenestini e il resto della provincia si risvegliano con una conta dei danni quasi inaspettata per l’ultimo maltempo della notte scorsa.

Ieri sera tardi, prima e nel corso poi del temporale che ha colpito tutto il territorio, sono stati registrati ben 866 fulmini nell’arco di 45 minuti.
Le condizioni poi di scontro di venti freddi con quelli temperati hanno fatto: il tasso di umidità presente era molto alto ( intorno al 68% ), una condizione che ha favorito una notevole quantità di pioggia.

I danni

La protezione civile è già attiva e si contano già i primi danni. Particolarmente colpita l’area tra Poli e Zagarolo. Sulla Polense un albero è caduto sbarrando la strada. Fango e detriti si registrano sulla via Pedemontana verso Tivoli e in via Prenestina Nuova A causa di piccoli smottamenti del terreno. La situazione sembra comunque sotto controllo grazie all’intervento della protezione covile e dei mezzi Astral.


Le previsioni

Dopo il violento nubifragio che ieri ha colpito Roma intorno alle ore 1,00 e protrattosi per circa 30 minuti con particolare violenza, questa mattina il tempo rimane molto instabile, poi nel pomeriggio o già dalla tarda mattinata il tempo andrà migliorando regalandoci degli ampi spazi di sereno, fino ad avere la prossima notte un cielo stellato.na temporanea pausa, perchè già da Mercoledì pomeriggio il tempo andrà ad annuvolarsi per poi prepararci a vivere nella giornata di Giovedì un tempo dove non mancheranno le precipitazioni, anche temporalesche.
Precipitazioni che potrebbero interessarci, se pur di breve durata, anche nel corso di oggi, nella mattinata, data la forte e ancora instabilità presente in alta quota.
Le temperature massime guadagneranno dei gradi portandosi intorno ai + 26° e i venti a tratti moderati, specie nel corso del pomeriggio.


Una temporanea pausa, perchè già da Mercoledì pomeriggio il tempo andrà ad annuvolarsi per poi prepararci a vivere nella giornata di Giovedì un tempo dove non mancheranno le precipitazioni, anche temporalesche.
Precipitazioni che potrebbero interessarci, se pur di breve durata, anche nel corso di oggi, nella mattinata, data la forte e ancora instabilità presente in alta quota.
Le temperature massime guadagneranno dei gradi portandosi intorno ai + 26° e i venti a tratti moderati, specie nel corso del pomeriggio.