Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Vis Casilina (calcio), mister Roberti fiducioso: “Esordienti 2012 e Pulcini 2014 crescono bene”

Roma – E’ ormai da tempo una colonna fissa dello staff tecnico della Vis Casilina. Mister Andrea Roberti gestisce quest’anno un gruppo di Esordienti 2012 e uno di Pulcini 2014. L’allenatore parla così dei suoi piccoli calciatori: “Sono al mio primo anno di gestione con gli Esordienti 2012, un gruppo che arriva da alcune stagioni un po’ travagliate. Visto che i numeri lo hanno consentito, sono state formate due squadre e io seguo quella dei ragazzi che sono un po’ più pronti: i primi riscontri sono buoni, c’è fiduciosa che possano crescere ancora. E’ il loro primo anno “a nove”, c’è una base di ragazzi interessanti e altri che magari devono lavorare un po’ di più per raggiungere il livello dei compagni di squadra, ma sono abbastanza fiducioso di rendere omogeneo il gruppo al più presto. I Pulcini 2014 sono al terzo anno col sottoscritto, anche questo è un bel gruppo con delle buoni basi. Sono stati inseriti in un girone abbastanza complesso nella fase autunnale del campionato federale, ma i ragazzi non devono preoccuparsi dei risultati. L’anno scorso giocavano “a cinque” e lo facevano praticamente a memoria, era un piacere vederli. Il passaggio “a sette” è un po’ più complicato, ma i bambini hanno un approccio positivo e presto prenderanno le misure”. Roberti l’anno scorso allenava (oltre ai 2014) anche il gruppo 2010, mentre due anni fa aveva l’Under 17: “Faccio l’allenatore da trent’anni e ho guidato prevalentemente gruppi di Scuola calcio, ma amo anche il settore agonistico. Ovviamente il metodo di insegnamento cambia, ma alla base c’è sempre l’idea di instillare una cultura da atleti in tutti i ragazzi e la grande passione nel portare avanti questo tipo di ruolo”. Roberti conclude parlando della crescita della Vis Casilina: “Il club è migliorato in tutti gli aspetti ed è arrivato a livelli numerici interessanti per questa zona. Mirko Rovere è un responsabile di Scuola calcio attento e competente, ci confrontiamo spesso. Anche il presidente Enrico Gagliarducci si è mostrato sempre vicino a tutti gli atleti, in particolare ai più piccoli”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: