Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Vis Casilina (calcio, Under 19), Bernardi: “Sono molto contento della prima parte di stagione”

Roma – L’Under 19 provinciale della Vis Casilina ha iniziato di slancio il nuovo anno. La formazione di mister Antonio Bernardi ha battuto con un rotondo 3-0 il Football Club, fanalino di coda del girone. “I ragazzi comportati molto bene, sin dalle prime fasi della partita – dice l’allenatore – Il risultato è stato sbloccato alla mezzora con Colò che è al rientro dopo un lungo infortunio e sicuramente può dare un bel contributo a questo gruppo. Nel secondo tempo sono arrivati i gol di Rinaldi e Franchina che hanno arrotondato il punteggio. E’ stata una partita gestita bene, loro sono ultimi in classifica e quindi c’era una incognita in più a livello di concentrazione, oltre che per la pausa di un mese da gare ufficiali”. Nel prossimo turno la Vis Casilina sarà ospite della Procalcio Italia: “Si giocherà al “Gerini” che è un campo di terra e in questi casi ci vuole subito l’approccio giusto per ovviare alla disabitudine di quel tipo di terreno di gioco. Affronteremo una squadra che ha collezionato risultati altalenanti, quindi è abbastanza imprevedibile. Noi dovremo scendere in campo concentrati: non facciamo grandi differenze tra quando giochiamo in casa e fuori, proviamo sempre a fare la nostra partita”. Il gruppo di Bernardi occupa il quarto posto del raggruppamento avendo conquistato 19 punti quando mancano ancora tre partite alla fine del girone d’andata: “Sono molto contento, al di là delle tre sconfitte rimediate una con la capolista Atletico Lodigiani e le altre due in maniera più inaspettata col Don Bosco in casa e alla Garbatella. I ragazzi, comunque, si stanno comportando bene. Abbiamo un gruppo composto da ragazzi nati nel 2005 e 2006, spesso ci capita di incrociare gruppi con diversi 2003 e 2004 e non è facile. Stiamo lavorando in prospettiva sia per la futura categoria Under 19 che per la prima squadra che dovrà ricevere ragazzi dal settore giovanile. Qualcuno tra l’altro ha già esordito e segnato e con il tecnico della Prima categoria Papotto c’è totale collaborazione e costante contatto”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: