Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Volley Club Frascati (serie C femm.), Folino eletta atleta dell’anno della società: “Che emozione”

Frascati (Rm) – Arianna Folino è stata scelta dal Volley Club Frascati come atleta dell’anno 2023. La ragazza, martello classe 2007 che si divide tra serie C e Under 18 Elite, è stata premiata venerdì scorso nell’ambito del tradizionale evento organizzato dal Comune di Frascati con tutte le società sportive del territorio. “Sono molto felice di aver ricevuto questo premio, ero molto emozionata di andare a questo evento dove erano presenti tanti atleti di alto livello di varie discipline – dice la Folino – Mi ha accompagnato mio papà Francesco (che è pure dirigente della serie C) che assieme a mia mamma Consuelo mi ha supportato in questi anni. Per me la pallavolo è tanto sacrificio, ma sono contenta di farlo perché ho una grande passione e sono orgogliosa che sia stata riconosciuto il mio impegno”. La Folino è un prodotto purissimo del vivaio del Volley Club Frascati: “La mia avventura nella pallavolo è nata in questa società quando avevo 11 anni, mi sono sempre trovata bene all’interno di questo ambiente. Il mio futuro? Da un lato gioco per divertirmi e per passione, ma spero comunque di riuscire a fare categorie ancora più importanti di quelle attuali”. La serie C sta facendo un campionato fantastico e continua a macinare vittorie: “Facevo già parte della prima squadra già nella passata stagione, ma quest’anno il gruppo è veramente forte e riuscire a ricavarsi spazi è una soddisfazione doppia. Tutte le mie compagne mi vogliono un gran bene, non potevo chiedere di più. Ce la stiamo mettendo per fare il salto di categoria”. Il rapporto con coach Stefano Morini è “naturalmente” speciale: “Lui è mio zio e quindi c’è grande affetto, ma al tempo stesso pretende tanto dalla sottoscritta. Sono stata ovviamente felice quando in estate ha deciso di venire qui a Frascati. Cosa mi dice? Che a livello tecnico ho potenzialità importanti, ma devo credere più in me stessa”. Meno fortunata è stata la stagione dell’Under 18 Elite: “Ci è capitato un girone difficile e non siamo riuscite a esprimere tutte le nostre qualità, ma tutto fa parte di un bagaglio di esperienza che ci porteremo dietro”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: