Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Zagarolo

Zagarolo aderisce alla rete delle Città del Dialogo. E’ la 30ª città italiana

La Città di Zagarolo è diventata la 30ª Città del Dialogo italiana.

Si tratta di una rete, alla quale aderisce anche Milano, Genova e Palermo, che fa parte del Programma delle Città Interculturali (ICC) del Consiglio d’Europa, con la ferma convinzione che la diversità costituisca un vantaggio per la costruzione di società più eque e inclusive.

A Zagarolo - scopri di più
Un traguardo importante che porterà Zagarolo a promuovere ancora di più il dialogo e l’inclusione interculturale con scambi di buone pratiche tra le altre Città italiane - spiega il Sindaco, Emanuela Panzironi. - Vogliamo incoraggiare l’incontro tra gruppi di cittadini diversi per cultura, etnia, lingua e sostenere campagne nazionali per il contrasto alle discriminazioni. Si tratta di un vero e proprio laboratorio che ha un suo programma di supporto che va a valorizzare le diversità, apportando ricadute positive per l’intera popolazione.
A Zagarolo - scopri le offerte
Dopo l’iniziativa annuale “Nati per unire”, un altro obiettivo che questa Amministrazione centra - aggiunge l’Assessore alle Politiche sociali, Antonella Caspoli. - Un ringraziamento importante e sentito va al Consigliere Alberto Iacovacci per aver seguito da vicino tutto l’iter burocratico che ha portato Zagarolo ad aderire alle Città del Dialogo. Obiettivo finale: coinvolgere attivamente i cittadini nella costruzione del futuro del proprio territorio.

Info: https://www.retecittadeldialogo.it/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: