Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Zagarolo, ancora furti alla Stazione. “Fatta a pezzi” l’auto di una studentessa

di Laura Ferri

Ancora una volta ladri in azione al Parcheggio della Stazione di Zagarolo. Ad essere stata colpita, questa volta, una Fiat Panda del 2012 di proprietà di Sara, una studentessa residente nel comune di Zagarolo.

A Zagarolo - scopri le offerte

La ragazza dopo aver parcheggiato la sua auto alle 8.40 del mattino di ieri (5 dicembre 2022), come tutti i giorni si è recata a Roma con il treno.

Al rientro alle 20.10 l’amara sorpresa: la portiera era stata forzata e nel mettere in moto l’auto emetteva un forte rumore.

A Zagarolo - Scopri di più

Da qui la scoperta: la portiera era stata violata per aprire il cofano e rubare pezzi dal motore, nel dettaglio il collettore e il catalizzatore del mezzo tagliati addirittura con un frullino.

Quello che stupisce è come il fatto possa essere avvenuto senza che nessuno abbia visto o sentito nulla. La ragazza ha contattato subito le Forze dell’ordine e sporto denuncia. La vettura è stata portata via con un carroattrezzi.

Quello che non capisco è come sia potuta accadere una cosa simile, non è un lavoro che si può fare in cinque minuti - spiega Sara -. E' assurdo che si possano commettere simili atti nel bel mezzo di un parcheggio alla luce del sole! Paghiamo un abbonamento mensile di 20 euro! Come è possibile che nonostante i continui atti vandalici in questo luogo, non si è pensato ad installare delle telecamere di videosorveglianza quantomeno come deterrente? Sono senza parole. Buon Natale a tutti, di certo non lo sarà per me.