Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

title-image

Blog

Zagarolo festeggia Sant’Antonio: una tradizione lunga 365 anni

Ua Confraternita di Sant’Antonio Abate, la Parrocchia di San Pietro Apostolo e la Società di Sant’Antonio Abate, detentrice del Vessillo, indicono i festeggiamenti nella Città di Zagarolo in onore di Sant’Antonio Abate per l’anno 2021/2022.

A San Cesareo
La consueta benedizione degli animali, delle macchine agricole, degli automezzi e degli autocarri avverrà in forma privata e su prenotazione concordata con il Parroco Don Ciro Vespoli.
Lunedì 17 Gennaio, giorno in cui si celebra Sant’Antonio Abate, è prevista la consueta messa alle ore 18.30 nella Chiesa di San Pietro Apostolo con la partecipazione dei Priori, con il vessillo e le Sacre immagine e con i canti del Coro interparrocchiale di Santa Cecilia.
Sant’Antonio Abate rappresenta una delle feste tradizionali più sentite nella nostra Comunità e nel nostro territorio – spiega il Sindaco di Zagarolo, Emanuela Panzironi. – Per il secondo anno consecutivo, a causa della pandemia, non possiamo festeggiare la ricorrenza con i carri folkloristici tra i vicoli e le piazze di Zagarolo, ma il clima e l’atmosfera di questa solennità non mancheranno. Un ringraziamento va alla Confraternita, al Camerlengo, ai Priori e al Parroco Don Ciro Vespoli per non interrompere, pur nelle difficoltà, la straordinaria tradizione di Sant’Antonio Abate”.