Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Zagarolo, inaugurata la nuova casa dell’acqua di Acea

a cura della redazione

 

Ql uesta mattina, nell’area mercatale di Via Valle del Formale, è stata inaugurata la seconda Casa dell’Acqua di Acea nel Comune di Zagarolo. 

Accanto alla Sindaca Emanuela Panzironi e all’Amministrazione comunale, erano presenti all’inaugurazione per Acea Ato 2 Francesco Barbaro, responsabile Sostenibilità e Rapporti con il Territorio, Gloria Moretti, responsabile del progetto Case dell’Acqua e Alessandro Vennarecci, referente per le installazioni. 

a Palestrina

“Dopo quella inaugurata a Luglio scorso a Valle Martella, in Viale di Muro Pizzuto, oggi abbiamo inaugurato la seconda Casa dell’Acqua sul nostro territorio – spiega la Sindaca di Zagarolo, Emanuela Panzironi. – Con i vertici Acea Ato 2, che ringrazio per il lavoro svolto, un ringraziamento va all’Assessore all’Ambiente Andrea De Santis e agli uffici comunali per il brillante lavoro svolto. La Casa dell’Acqua di Via Valle del Formale è un punto di ristoro e prelievo di acqua, ma anche un’area a ridosso dell’area mercatale, importante proprio durante lo svolgimento dei mercati settimanali. Un altro obiettivo portato a termine da questa Amministrazione, di concerto con Acea Ato 2”.

COSA SONO LE CASE DELL’ACQUA

Le Case dell’Acqua rappresentano l’evoluzione moderna e hi-tech delle antiche fontane. Poste nei pressi di luoghi di aggregazione, consentono di bere GRATUITAMENTE acqua potabile liscia e frizzante, ricaricare tablet e smartphone (tramite prese di alimentazione elettrica Usb), consultare informazioni di pubblica utilità (attraverso i display digitali di cui sono dotate).

LA QUALITÀ DELL’ACQUA

La qualità dell’acqua è certificata da rigorosi controlli periodici, gli erogatori hanno una portata pari a 180 litri all’ora: una velocità che consente il riempimento di una bottiglia da 1 litro in 20 secondi.

UN PO’ DI NUMERI

Ad oggi le case installate sono complessivamente oltre 130 nel territorio di Roma e area metropolitana. Nel corso del 2022 le Case dell’Acqua di Acea Ato 2 hanno reso possibile l’erogazione di circa 34,2 milioni di litri di acqua.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: