Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Zagarolo, l’appello del sindaco: “Cari ragazzi rispettiamo le regole per il bene di tutti»


Panzironi: «Il dramma coronavirus si combatte limitando i contagi, evitando le uscite, rispettando le regole»

In un post su Facebook, il sindaco di Zagarolo Emanuela Panzironi si rivolge direttamente ai ragazzi della sua città invitandoli a usare il “buonsenso” in questo periodo di delicata transizione per la lotta al Coronavirus. Gli ultimi dati diffusi dall’Asl Roma 5 parlano di una stabilizzazione della curva dei contagi, ma a Palestrina l’ospedale è saturo di malati e purtroppo si continuano a contare ogni giorno nuove vittime.

Ragazzi comprendo e condivido la vostra insofferenza davanti alla sensazione di essere privati della libertà di vivere!Libertà che non avremmo mai pensato di poterci veder negare e che non avremmo mai messo in discussione sono ora al centro di decreti, diatribe, permessi e violazioni. Il fatto è che ogni voglia di libertà e di «disobbedienza» si scontra con l’unica certezza che abbiamo in questi tempi precari e cioè che il dramma coronavirus si combatte limitando i contagi, evitando le uscite, rispettando le regole. Non per amore di autoritarismo, non per eccesso di zelo, ma soltanto perché se affolliamo ancora di più gli ospedali, non potranno curarci. Una verità semplice-semplice, forse troppo elementare per essere compresa.Spesso vi incontro per il paese e vi faccio notare che dobbiamo rispettare le regole. Posso sembrare antipatica, credetemi non smetterò di farlo perché sto lottando, insieme a molti altri, per il vostro FUTURO.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: