Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Arrivano a scuola le mascherine ministeriali, ma gli alunni le bocciano


Sono state distribuite in questi giorni, in alcuni plessi scolastici dei Monti Prenestini, le maschere facciali in TNT. Per molti studenti sono inutilizzabili

Le mascherine “ministeriali” sono arrivate anche nelle scuole del territorio. Sono state distribuite in questi giorni agli alunni le maschere facciali in 3 strati di TNT (tessuto non tessuto) con doppia fascia elastica sul retro. Non le classiche mascherine chirurgiche con i due elastici laterali che si fissano agli orecchi come quelle acquistabili in farmacia (di colore rosa in foto), ma di un altro tipo, con doppia fascia elastica che va posta intorno alla testa direttamente sui capelli (di colore bianco in foto). I bambini che le hanno provate le trovano scomode in quanto la doppia fascia elastica sui capelli tende a spostarsi di continuo scivolando all’altezza del collo.

Anche la misura non sembra adeguata, finendo per schiacciare il naso del bambino. Nulla da ridire, invece, sulla sicurezza del dispositivo: sull’involucro della confezione da 10 pezzi, che apporta il logo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, si legge infatti che sono di Tipo IIR ossia “destinate a limitare la trasmissione di agenti infettivi tra pazienti e personale clinico durante gli interventi chirurgici e altri contesti medici con requisiti simili. Il loro principale utilizzo previsto è quello di proteggere il paziente dagli agenti infettivi o essere indossate dai pazienti e da altre persone per ridurre il rischio di diffusione delle infezioni, in particolare in situazioni epidemiche o pandemiche”.

Con la speranza che nella seconda distribuzione vengano fornite mascherine chirurgiche “più comode”, nell’attesa la quasi totalità dei bambini continuerà ad utilizzare quelle chirurgiche acquistate in farmacia. Questo è quanto, con buona pace dei genitori.

23 Settembre 2020
Colleferro, 14 i positivi al Coronavirus
24 Settembre 2020
Colleferro, urla in centro: donna derubata. Intervengono i carabinieri

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *