Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Not Found"]

Asl Roma 5, nuove assunzioni e investimenti per rilanciare il futuro degli ospedali

Asl Roma 5, nuove assunzioni e investimenti per rilanciare il futuro degli ospedali


Prima riunione del direttore generale con i sindaci del territorio.
Nell’occasione presentata ufficialmente la dott.ssa Velia Bruno, nuovo Direttore Sanitario Aziendale.

Esito positivo e di rilievo per la prima riunione in plenaria della Conferenza dei sindaci della ASL Roma 5 che si è svolta questa mattina a Tivoli, presso l’aula magna del convitto Amedeo di Savoia. Per ascoltare le esigenze di tutto il territorio, non solo quindi attraverso lo strumento della Conferenza ristretta, saranno riuniti tutti i sindaci appartenenti ai sei Distretti Sanitari della ASL Roma 5 (G1, G2, G3, G4, G5, G6), dando vita a Tavoli di confronto Distrettuali.

L’evento è stato anche l’occasione per presentare ufficialmente il nuovo Direttore Sanitario Aziendale, dott.ssa Velia Bruno.

Settanta i sindaci invitati dalla capofila Guidonia Montecelio. Non è potuto essere presente ma ha mandato i suoi saluti, congratulandosi per l’iniziativa, l’assessore alla sanità, Alessio D’Amato.

“Ringrazio i sindaci per questo importante momento di confronto che apre una stagione di rinnovata collaborazione e fiducia tra le istituzioni – ha detto il Direttore Generale ASL Roma 5, Giorgio Giulio Santonocito -. Abbiamo presentato loro il grande lavoro che è stato fatto e che si sta facendo. Abbiamo affrontato un tema fortemente sentito, da noi come Azienda e da tutto il territorio, quello cioè della politica assunzionale: la ASL Roma 5 è capofila in numerosi concorsi sia per il ruolo sanitario che per quello amministrativo: sono in atto 17 concorsi per complessive 116 unità di personale.

La ASL Roma 5 è inoltre coinvolta in altre procedure concorsuali in forma aggregata con altre aziende sanitarie. Nel frattempo, in attesa della fine delle procedure, stiamo provvedendo ad adottare tutte le misure possibili e consentite per far fronte alla problematica. Ma non mancano importanti interventi a livello delle strutture sanitarie di tutto il territorio, grande attenzione per i servizi territoriali, un profondo e ampio processo di rinnovamento tecnologico. Sì è parlato, tra le altre progettualità, del futuro Policlinico Tiburtino. Sono stati illustrati i progetti per i nuovi Pronto Soccorso di Tivoli e Colleferro, quelli relativi alla razionalizzazione, adeguamento, miglioramento dei reparti in tutti gli ospedali aziendali, l’arrivo di nuova tecnologia e il potenziamento quindi anche di tutte le attività di Screening nonché delle reti perinatali. È stato il primo passo di un percorso che sono sicuro porterà tutte le istituzioni a lavorare, insieme, in uno spirito di sempre maggiore collaborazione fattiva in un territorio, quello della ASL Roma 5, ampio e complesso”.

14 Gennaio 2020
Si fermano i riscaldamenti: chiusa scuola a Olevano Romano
14 Gennaio 2020
A fuoco due capannoni a San Cesareo: notte di paura

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *