Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Colpita al volto e minacciata con un machete: paura a Labico


Una lite tra fratello e sorella rischia di finire in tragedia

Ancora un caso di violenza tra le mura domestiche ai Monti Prenestini. A Labico un romano di 58 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, dopo aver alzato un po’ troppo il gomito, nel corso di una discussione con la sorella convivente di 61 anni, l’ha violentemente aggredita, dapprima colpendola al volto, procurandole lesioni giudicate guaribili in 7 giorni, poi minacciandola con un grosso machete.

Anche in questo caso la segnalazione al “112” ha fatto scattare l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Labico: dopo aver disarmato l’uomo e sequestrato l’arma, i militari hanno appurato come il 58enne avesse, nel tempo, generato nella sorella un perdurante stato d’ansia e di paura, alimentato da continue provocazioni, insulti, minacce e aggressioni. Un atteggiamento che l’ha costretta a modificare radicalmente il proprio stile di vita. L’uomo è stato arrestato e trasferito nel carcere di Rieti.

12 Luglio 2021
Balli, caroselli e fuochi: i comuni prenestini in festa per l’Italia
12 Luglio 2021
Zagarolo, sulle tracce dell’antica Gabii: così rinasce un percorso archeologico

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *