Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Coro Musicanova, il 4 luglio a Palestrina l’omaggio a Dante e Josquin Desprez


L’evento, organizzato dalla Fondazione Giovanni Pierluigi da Palestrina, rientra all’interno del 38° ciclo della manifestazione “Palestrina e l’Europa”.

La splendida Cattedrale di Palestrina accoglierà, domenica 4 luglio, il coro Musicanova di Roma che si esibirà in concerto a partire dalle ore 19:45. L’evento, organizzato dalla Fondazione Giovanni Pierluigi da Palestrina, rientra all’interno del 38° ciclo della manifestazione “Palestrina e l’Europa”. Il concerto si svolgerà nel pieno rispetto delle attuali disposizioni anti-Covid, per garantire la totale sicurezza di chi vorrà partecipare. L’ingresso è gratuito ed è gradita la prenotazione.
Il coro omaggerà un’icona della cultura mondiale, Dante Alighieri, nel 700° anniversario della sua scomparsa. Un viaggio dal Rinascimento alla polifonia contemporanea, attraverso l’esecuzione di brani di grandi compositori accomunati dalla volontà di celebrare in musica alcune tra le più note opere del Sommo Poeta. Dante rivivrà attraverso Tomás Luis De Victoria, Giuseppe Verdi, Adone Zecchi e anche Marco Frisina che ha firmato “Amor, che a nullo amato amar perdona”, pezzo scritto appositamente per il coro Musicanova per questa speciale ricorrenza.
Nel corso della serata, il Musicanova eseguirà anche alcuni brani composti da un importante protagonista del primo Rinascimento, Josquin Desprez, musicista franco-fiammingo scomparso esattamente 500 anni fa. Il ricordo del compositore, definito il “Magister Musicorum”, sarà l’occasione per confrontare le sue opere con quelle del “Princeps Musicae”, Giovanni Pierluigi da Palestrina, uno dei pilastri della polifonia e figlio illustre della città.

Palestrina nacque pochi anni dopo la morte di Desprez, ma molto probabilmente ne eseguì alcune composizioni nei suoi trascorsi da cantore, restandone profondamente affascinato e ispirandosi a lui per parte della sua produzione.
A fondare il coro Musicanova, nel 1999, è stato il Maestro Fabrizio Barchi. Tra i più apprezzati direttori di coro italiani, nella sua carriera ha creato e diretto molti cori in ambito associativo e scolastico, credendo fermamente nei valori musicali e umani dell’attività corale, ed ha insegnato Direzione di coro presso il Conservatorio “Lorenzo Perosi” di Campobasso. Presenza frequente nelle giurie di prestigiosi concorsi corali, tiene anche corsi sulla coralità giovanile.
Nei suoi 22 anni di storia, il Musicanova è diventata una delle realtà più apprezzate in Europa, grazie a una frequente attività concertistica che ha superato i confini italiani e alle vittorie di prestigiose kermesse. Nel 2018, il coro diretto da Fabrizio Barchi ha preso parte al Gran Premio Europeo, il più importante concorso a livello internazionale per cori, tenutosi a Maribor, in Slovenia. Con una ricca discografia all’attivo, il coro ha avuto anche l’opportunità di collaborare con artisti di caratura mondiale: fra i tanti Ennio Morricone, Mina, Andrea Bocelli e Marco Frisina.

30 Giugno 2021
Colleferro, premiati gli atleti e i dirigenti nazionali anni ’70, ’80 e ’90 del Karate
1 Luglio 2021
Ogni prima domenica del mese riaprono le visite guidate a Palazzo Rospigliosi

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *