Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Covid Drive-in, buona la prima a San Vito Romano


Grande partecipazione nel giorno della festa del patrono e del centenario di Alberto Sordi. Ecco perchè piace a tutti questa vecchia e nuova forma di intrattenimento

C’erano tante coppie di anziani, che hanno rivissuto per una sera le emozioni degli anni ’50 e poi tanti ragazzi, famiglie con figli al seguito e autorità di tutto il comprensorio Prenestino. È stato un vero successo la prima del nuovo Covid Drive-in, l’area del cinema all’aperto allestita nel parcheggio Belvedere di San Vito Romano. Oltre 50 le prenotazioni, per un tutto esaurito quasi inaspettato da parte dei partecipanti.

 L’iniziativa nasce da un’idea di Corrado Quaresima del Pastificio Tre Fontane e l’organizzazione tecnica di Luigi Testa del Ristorante La Tombola con il supporto della Rete Commerciale Sanvitese, della Pro Loco di San Vito Romano (nella persona di Mari Antonello) la Croce Rossa, la protezione civile, l’agenzia Boomerang di Bellegra (nella persona di Marco Proietti) e il patrocinio importante del Comune di San Vito Romano.

Un’idea innovativa che apre la strada in provincia di Roma a nuove forme di intrattenimento, per non arrendersi alle limitazioni fisiche imposte dai protocolli sanitari.

Il primo appuntamento di ieri lunedì 15 giugno è stato dedicato ad Alberto Sordi, con la visione de “Il Marchese del Grillo,  nel giorno del Centenario della sua nascita festeggiato in tutta la provincia. Ma ieri per San Vito Romano era anche il giorno della festa del patrono del paese, uno degli appuntamenti più sentiti e partecipati nei Monti Prenestini. È stato un tuffo nel passato, nella cultura pop americana degli anni ’50, con un riadattamento locale e contemporaneo. Ecco perchè il Covid Drive in di San Vito Romano è piaciuto a tutti, grandi e nuove generazioni, che si sono affacciati ieri con entusiasmo e curiosità a questa nuova e vecchia forma di intrattenimento.

L’area è stata presidiata da personale qualificato per il rispetto delle disposizioni sanitarie, che ha distribuito ai clienti un kit take away apprezzato da tutti. L’organizzazione ha avuto il merito di coinvolgere tanti giovani e diversamente abili, come Riccardo, segretario della manifestazione, uno dei protagonisti di un evento pensato come un’azione di rilancio per l’intero territorio.

L’ingresso costa solo 5 euro a cui bisognerà aggiungere una consumazione che prevede un’apericena e uno snack tra primo e secondo tempo.

Prossimi appuntamenti venerdì 18 e sabato 20 giugno. In visione “Pulp fiction” e “L’amore all’improvviso”, due film cult da non perdere. La prenotazione è obbligatoria ai numeri: 3358248392 (Sabrina), 3480171306 (Anna) e 3387081857

16 Giugno 2020
Controlli in un agriturismo vicino Segni, scoperti tesori risalenti al VI secolo
16 Giugno 2020
Coronavirus, due nuovi casi a Zagarolo

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *