Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Dal concorso per infermieri nel Lazio: 258 vincitori e oltre 7400 idonei


Una nuova linfa anche per gli ospedali della provincia

7.472 persone dichiarate idonee e inserite in graduatoria. 258 vincitori. E’ l’esito del concorso pubblico per infermiere a tempo indeterminato che vede l’azienda ospedaliero-universitaria Sant’Andrea come capofila. “Una grande partecipazione per un concorso molto atteso”, le parole dell’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.

Mentre i vincitori entreranno in servizio già dalle prossime settimane, spiega ancora l’assessore, la graduatoria degli idonei verrà utilizzata per i prossimi tre anni per colmare i fabbisogni delle Asl e delle aziende ospedaliere regionali.

“Voglio rivolgere un ringraziamento a tutte le strutture e il personale del Sistema sanitario regionale per avere espletato le procedure concorsuali in tempi rapidi“, le parole dell’assessore. “Stiamo mettendo in campo uno sforzo organizzativo molto importante, torniamo a fare i concorsi pubblici per migliorare la qualità dei servizi e dare certezze lavorative al personale sanitario del Lazio”.

“In totale – conclude l’Assessore D’Amato – sono pervenute circa 29 mila domande di partecipazione. Il 3 giugno scorso presso la Fiera di Roma è iniziata la prima prova del concorso, mentre gli ultimi colloqui della prova orale si sono tenuti il 20 novembre concludendo le procedure in 6 mesi. Hanno partecipato all’organizzazione del concorso 90 unità di personale ai quali va un sincero ringraziamento”.

La graduatoria dei vincitori e degli idonei verrà pubblicata sul portale dell’azienda ospedaliero-universitaria Sant’Andrea.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: