Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Hanno tra i 15 e i 25 anni e così vogliono cambiare Zagarolo


Nel pomeriggio di Sabato 18 Gennaio si è insediato il Consiglio comunale dei Giovani di Zagarolo

Nel pomeriggio di Sabato 18 Gennaio si è insediato il Consiglio comunale dei Giovani di Zagarolo. Istituito a Gennaio 2019 con l’approvazione del Regolamento, il Consiglio dei Giovani è stato un vero e proprio percorso formativo per i ragazzi di Zagarolo, dai 15 ai 25 anni di età.
Il Presidente del Consiglio dei Giovani di Zagarolo è Andrea Quaranta, il Vicepresidente è Chiara Lullo, entrambi eletti all’unanimità.

“Osservare come i giovani di Zagarolo si siano avvicinati alla politica con proposte e progetti è emozionante – spiega il Sindaco di Zagarolo, Lorenzo Piazzai. – Il programma annuale di attività prevede arte, cultura, musica e tradizioni: iniziative che sposano alla perfezione le direttrici di questa Amministrazione in chiave culturale e turistica. Avvicinare i nostri ragazzi alla cosa pubblica e renderli responsabili della sua gestione sono compiti di noi amministratori, il Consiglio dei Giovani è senza dubbio la strada migliore per raggiungere questi obiettivi”.

Il Consiglio dei Giovani di Zagarolo ha anche approfondito tematiche importanti come l’anticorruzione e il funzionamento di un Ente comunale. Nel mese di Novembre, infatti, prima delle elezioni è partito il percorso “I Saperi della Legalità”.

“Quando nel Consiglio comunale di Gennaio votammo all’unanimità l’istituzione del Consiglio dei Giovani, gli stessi ragazzi presenti ci chiesero degli approfondimenti – aggiunge l’Assessore alle Politiche culturali di Zagarolo, Emanuela Panzironi. – “I Saperi della Legalità” ha toccato quei temi che pensiamo possano essere utili ai giovani di Zagarolo per affrontare questa sfida. Desidero ringraziare il Segretario comunale, Daniela Glonfoni, gli uffici dell’area culturale e la responsabile dei servizi demografici del Comune di Zagarolo, Marina Giansanti, per la preziosa collaborazione. Dotare un Ente pubblico di un Consiglio dei Giovani è lo specchio di un Comune attento alle politiche giovanili che cerca di restituire alla Comunità il vero significato di condivisione e partecipazione”.

“Abbiamo approvato il programma delle attività annuali del 2020 – conclude Andrea Quaranta, Presidente del Consiglio dei Giovani di Zagarolo. – L’atto verrà adottato dalla Giunta comunale per partecipare ad un bando regionale, un finanziamento che ci permetterà di organizzare eventi culturali nel corso di quest’anno. Da parte mia e del Consiglio dei Giovani vada al Sindaco, all’Assessore alle Politiche culturali, alla Giunta e all’intero Consiglio comunale un sincero ringraziamento per aver reso partecipi i ragazzi di Zagarolo”.

??CONTINUA A RIMANERE INFORMATO: METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA??


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: