Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

La pietra racconta Capranica: inaugura percorso d’arte nel borgo prenestino


Un motivo in più per visitare il borgo. Le opere realizzate dalla scuola di scultura dell’ Accademia di Belle Arti di Frosinone

Ieri oltre ad essere una giornata memorabile per lo sport anche a Capranica Prenestina abbiamo vissuto un’emozione! L’inaugurazione del percorso d’arte nel borgo…opere realizzate dalla scuola di scultura dell’ Accademia di Belle Arti di Frosinone

È stata una settimana all’insegna dell’amicizia, e della passione, animate dal sacro fuoco della creazione dell’opera d’arte. Un progetto che affonda le sue radici a partire dalla convenzione che il Sistema Museale Territoriale PreGio🤩 ha firmato con l’Accademia alcuni anni fa. Le opere in marmo, bronzo, ferro, resina epossidica raccontano il cammino artistico e personale di ciascuno dei loro creatori. L’atto del costituire un’opera dalla cruda materia, infonderle la sua personalità, le sue forme, la sua anima, il momento più vicino alla creazione universale è ciò che spinge lo scultore o l’artista ad affrontare la dura prova della materia. Gli studenti dell’Accademia di Frosinone sono agli esordi del loro percorso artistico, ma già questo si prospetta come una vocazione : questo è l’arte, una chiamata interiore molto potente. Ognuna di queste opere esposte è il manifesto di una passione ,di un messaggio ,di una chiamata artistica che può investire chiunque osservi e ascolti.

Dai pannelli di affresco, al marmo lavorato e levigato, al bronzo colato, alla creta modellata, tutto parla e ogni opera ha un’anima, la stessa del loro creatore.

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno dato un contributo alla felice realizzazione, in particolare ai ragazzi e al Prof. Luca Marovino per l”impegno profuso Grazie al Sindaco Francesco Colagrossi per il suo grande impegno, ai giovani amministratori Loris Pergolini e Matteo Sbardella per il coordinamento locale e all’ Agriturismo “Fontana a Valle” per l’accoglienza …un infinito grazie a tutti i cittadini per la collaborazione