Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Meteo, dopo la tregua nuova ondata di maltempo


Le precipitazioni potranno risultare particolarmente abbondanti

“Dopo una breve tregua, il maltempo tornerà a bussare alla porta dell’Italia” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “una nuova e intensa perturbazione atlantica affonderà il colpo sull’Europa occidentale, coinvolgendo gradualmente anche la nostra Penisola. Tra giovedì e venerdì sono infatti attesi rovesci e temporali in particolare al Nord e sulla Toscana, con rischio locali nubifragi: le precipitazioni potranno risultare particolarmente abbondanti in particolare su alto Piemonte, fascia prealpina tutta, Liguria e nordovest della Toscana, dove non escludiamo picchi pluviometrici di oltre 100-150mm. Occasionali acquazzoni potranno interessare anche Umbria, Lazio e Sardegna, mentre sul resto d’Italia il tempo si manterrà sostanzialmente asciutto.”

WEEKEND BURRASCOSO CON ROVESCI, TEMPORALI E FORTE VENTO – “Ci attende un altro weekend decisamente movimentato dal punto di vista meteorologico” – avverte Ferrara di 3bmeteo.com – “quanto la parte più attiva della perturbazione porterà rovesci e temporali a più riprese soprattutto al Centronord, con rischio per locali nubifragi, grandinate e colpi di vento. Più ai margini il Sud con precipitazioni scarse, se non del tutto assenti, e maggiori spazi assolati, fatta eccezione per qualche pioggia o rovescio in più sulla Campania. Da segnalare inoltre il vento che tornerà a soffiare forte ora di Scirocco ora di Libeccio, specie tra venerdì e sabato, quando su Tirreno e Liguria si prevedono raffiche anche di oltre 70km/h e relativi mari in burrasca.”

colle martino

TEMPERATURE IN NETTO RIALZO, POI DI NUOVO IN CALO DA SABATO – “Le temperature basse di questi giorni subiranno una netta ridimensionata verso l’alto, con anzi una vera e propria impennata termica soprattutto al Centrosud, complici i venti meridionali. Al Sud si potranno nuovamente superare punte di 27-28°C, qualche grado in meno al Centro ma comunque molto mite, mentre al Nord farà più fresco e in particolare sul Nordovest. Da sabato nuovo calo delle temperature a partire dal Nord, con la neve che potrà tornare a spingersi a tratti sotto i 1600-1700m sulle Alpi” – concludono da 3bmeteo.com

29 Settembre 2020
SPORT – Città di Valmontone, De Angelis: “Bisognerà assorbire il salto di categoria”
29 Settembre 2020
Asl Roma 5, 27 nuovi contagi. A Rocca di Papa isolata una struttura

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *