Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Michele Placido rapito dalla bellezza di Castel San Pietro


L’attore, ospite della rassegna “Piccoli comuni si raccontano”, è rimasto meravigliato dal cambiamento del borgo che ricordava come “il Paese più scassato di tutti”

Domenica 13 settembre si è tenuta a Castel San Pietro Romano l’apertura del progetto regionale del Lazio “Piccoli comuni si raccontano”.
Castel San Pietro Romano, “Paese del cinema”, è stato la splendida cornice che ha ospitato, ancora una volta, un attore di fama internazionale come Michele Placido, rimasto meravigliato dalla bellezza di quello che nel passato era conosciuto come “il Paese più scassato di tutti”.


Il Comune ha raccontato se stesso, la sua importante memoria cinematografica in un’atmosfera suggestiva in cui straordinariamente si sono coniugate la profondità della poesia e della lirica, all’allegria e alla vivacità dei musicisti che hanno accompagnato l’attore.

Molti sono stati i capolavori artistici e letterari portati sul palco: Leopardi, Montale, Alda Merini , Elsa Morante, Dante Alighieri , il padre della lingua italiana. Momenti dolci e intensi, resi ancora più emozionanti dalla splendida cornice paesaggistica che li custodiva , una serata di sospiri e di sogni, immersi in un’incantevole notte stellata.

colle martino


Un clima che rasserenava e distendeva i pensieri, in cui si è raccontato non solo il cinema, ma la parte più intima di ognuno di noi ; parafrasando i versi di Salvatore di Giacomo : “l’anima mia indugia ancora. E resta, incantandosi, a pensar”. “Un sentito ringraziamento– dichiara il Sindaco Gianpaolo Nardi al Presidente Rodolfo Lena, alla Regione Lazio, all’Atcl, a tutte le persone intervenute ed a tutti i coloro che hanno partecipato alla straordinaria serata“. (Articolo di Giorgia Zappia. Foto: Gianluca Gasbarri).

14 Settembre 2020
A scuola “a turno”, il primo giorno negli istituti superiori di Palestrina e Cave
14 Settembre 2020
Primo suono della campanella tra mascherine e polemiche

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *