Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Nuove opportunità di fondi, il Gal incontra le aziende a Zagarolo


L’appuntamento è per martedì 4 febbraio alle 17  presso lo Spazio Attivo di Zagarolo in Piazza Indipendenza, 18. 

Il GAL Castelli Romani e Monti Prenestini, insieme alla CNA Roma e all’XI Comunità Montana, ha organizzato un incontro con gli imprenditori del territorio per illustrare le opportunità e le motivazioni legate all’adesione al Distretto dell’Economia Civile. 

L’appuntamento è per martedì 4 febbraio alle 17  presso lo Spazio Attivo di Zagarolo in Piazza Indipendenza, 18. 

Il GAL Castelli Romani e Monti Prenestini ha aderito al Distretto dell’Economia Civile e approvato il Manifesto dei Valori a sostegno di un sistema economico sostenibile e inclusivo che si sta diffondendo in tutta Italia. In particolare il GAL mette a disposizione del territorio lo strumento delle Comunità di progetto per favorire forme innovative di cooperazione per la gestione del turismo, la valorizzazione di prodotti tipici locali e l’inclusione sociale. 

“Attraverso lo strumento delle Comunità di progetto – spiega il Presidente del GAL Castelli Romani e Monti PrenestiniStefano Bertuzzi – vogliamo mettere a disposizione del territorio uno strumento utile per favorire forme innovative di cooperazione per la gestione del turismo, la valorizzazione di prodotti tipici locali e l’inclusione sociale”.

A questo primo incontro dedicato alle aziende del territorio seguirà a marzo l’attivazione di tavoli di lavoro tematici a cui parteciperanno amministratori, rappresentanti dell’associazionismo e imprenditori del territorio che contribuiranno alla condivisioni di progettualità e alle impostazioni delle attività per la futura settimana dell’Economia civile dei Castelli Romani e dei Monti Prenestini che verrà organizzata a maggio. Temi che saranno centrali nella futura programmazione europea 2021/2027.

28 Gennaio 2020
La potatura, così si recuperano gli oliveti: al via il nuovo corso a Palestrina
28 Gennaio 2020
Palestrina, inaugura IN’S Mercato

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *