Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Operazione messa in sicurezza, al via nuovi cantieri a San Cesareo


Al via un programma di intervento per la manutenzione delle aree maggiormente a rischio

Il terremoto dello scorso giugno e il maltempo di novembre hanno lasciato segni evidenti nel centro abitato di San Cesareo dove sono numerosi i danni registrati da cittadini e comitati di quartiere. Ora l’amministrazione comunale ha lanciato un programma di intervento per la manutenzione delle aree maggiormente a rischio.

Si tratta della biblioteca comunale, resa inagibile dalla scossa di terremoto dello scorso giugno e della scuola dell’infanzia Gianni Rodari, per cui sono previsti lavori di messa in sicurezza delle aree esterne. Prevista anche una serie di interventi di messa in sicurezza di altre sedi stradali del territorio comunale oggetto di numerose segnalazioni da parte dei concittadini che vi abitano.

“La messa in sicurezza e la manutenzione delle aree scolastiche/culturali e la manutenzione delle strade cittadine costituiscono priorità indifferibile per l’Amministrazione comunale – dichiara il Sindaco Alessandra Sabelli. – Stiamo portando avanti tutta una serie di interventi, di cui abbiamo già informato la Cittadinanza attraverso i canali istituzionali, come gli interventi di Casa Romana, la Piazza di Colle del Noce, gli interventi presso le Scuola Primaria e Secondaria, volti esclusivamente alla Pubblica Sicurezza e al decoro urbano”.

“Erano molti anni che non venivano stanziati fondi per la ristrutturazione e messa in sicurezza dei cortili scolastici, lasciati abbandonati all’ incuria. I nostri figli meritano uno spazio all’ aperto dignitoso e sicuro! – Spiega l’Assessore all’edilizia scolastica Arianna Bellia – Partiranno a breve gli interventi degli esterni della Scuola Materna RODARI”

“Con questi interventi, che rappresentano una priorità per l’Amministrazione, dimostriamo di essere vicini ai cittadini che ogni giorno purtroppo ci segnalano delle situazioni di disagio relative alla condizione delle strade cittadine e alle richieste di fruizione della nostra Biblioteca” – prosegue l’Ass.re ai lavori Achille Mastracci.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: