Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Pre e post scuola, a Labico il Comune dalla parte delle famiglie


Un servizio che piace alle persone, anche in emergenza Covid. Ecco le novità

Anche quest’anno il Comune di Labico rafforza i servizi all’infanzia ed alle famiglie con il pre e dopo scuola, riorganizzati in modo da rispettare le prescrizioni anti Covid19 in accordo con le istituzioni scolastiche.Quest’anno il numero di iscrizioni è fortemente aumentato, specialmente per il dopo scuola, segno dell’apprezzamento del servizio e conferma della sua necessità. Nel rispetto della normativa, approvato il bilancio, sarà possibile attivare il servizio dal 2 ottobre per il pre-scuola e con l’avvio della mensa anche il dopo scuola.

L’accesso all’aula pre-scuola avviene a seconda del plesso di appartenenza:– scuola primaria ‘Maestra Iole’, ingresso diretto dalla stanza dei sogni dal cancello sito in via L. da Vinci;– scuola dell’infanzia ‘Donna Agnese Pastore’, ‘Aula Comunale’ ingresso sito in via Vittorio Veneto (scala di sicurezza).Il primo giorno verrà richiesto al genitore di comunicare all’educatore l’orario preciso di arrivo in maniera tale da poter organizzare ingressi scaglionati ed evitare assembramenti.Saranno adottate le seguenti misure igieniche e comportamentali: distanziamento tra un banco ed un altro di 1 metro, obbligo di rispettare la stabilità dei gruppi evitando attività di intersezione degli stessi.Le attività di pre-scuola al suono della campanella termineranno e gli alunni saranno accompagnati dall’educatore nelle proprie classi:-gli alunni della scuola primaria dopo aver formato una fila che rispetti le distanze di sicurezza e indossato la mascherina saranno riconsegnati al docente;-gli alunni della scuola dell’infanzia ‘Donna Agnese Pastore’ accompagnati dall’educatore scenderanno le scale per essere riconsegnati alle insegnanti di classe.-gli alunni della scuola dell’infanzia ‘Filippo Pastore’ saranno accompagnati al proprio plesso e nelle loro classi dopo che il genitore avrà firmato la liberatoria che autorizza lo spostamento del minore a piedi.

METTI MI PIACE PER CONTINUARE A SEGUIRCI

28 Settembre 2020
Scontro sulla Palianese: la giovane vittima era un parrucchiere di Palestrina
28 Settembre 2020
L’assessore D’Amato: “Nel Lazio pronti a lockdown in specifiche aree”

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *