Un viaggio continuo alla ricerca delle radici di una terra, dei suoi valori e delle sue intime connessioni.

Presepi da gustare, spettacoli e tour guidati: il Natale “speciale” di San Vito Romano


Definito il programma di eventi. Un lavoro di squadra tra associazioni e Pro Loco. Il sindaco: “Un’occasione per far vedere le nostre bellezze”

Mercatini, concerti, spettacoli, visite guidate e un fantastico tour enogastronomico tra i presepi incastonati in uno dei borghi più caratteristici dei Monti Prenestini. È un programma ricco di tante novità e magiche atmosfere quello presentato dal Comune di San Vito Romano in occasione delle festività natalizie.

Una manifestazione frutto della proficua collaborazione tra la Pro Loco, le associazioni culturali e i commercianti, che hanno lavorato a una proposta partecipata con l’intera cittadinanza che unisce qualità e leggerezza.

Il risultato è una programmazione studiata nei minimi particolari rivolta sia a bambini che ad adulti.

Si comincia sabato prossimo con il Gran concerto dell’Orchestra dei Monti Prenestini e Ernico Simbruini, di cui abbiamo dato conto in un articolo (LEGGI QUI). Domenica 15 l’attesa è tutta concentrata sull’inaugurazione dei “Presepi da gustare”, quest’anno giunta alla sua undicesima edizione. Un tour a piedi nel borgo medioevale di San Vito Romano, tra antiche cantine e angoli suggestivi, dove il visitatore potrà scorgere i presepi della tradizione locale. Ad accompagnare la visita, da via delle Logge al Quartiere San Biagio, ci saranno i piatti e i prodotti tipici della tradizione a cura dei commercianti sanvitesi, per vivere una calda atmosfera natalizia dalla mattina alla sera. La mostra dei presepi resterà aperta fino al 6 gennaio, giorno della rievocazione della Natività lungo i vicoli del borgo antico. Così San Vito Romano si trasformerà in maniera reale in un presepe a cielo aperto, tra scene di vita quotidiana, antichi mestieri e personaggi artistici.

Al centro della manifestazione tanti eventi da non perdere. A cominciare dall’arrivo di Babbo Natale in carrozza il 21 dicembre per la gioia dei bambini, che riceveranno tanti doni e sorprese. Il 24 dicembre verrà allestito il Villaggio di Betlemme, una rievocazione della Sacra Famiglia aspettando le celebrazioni religiose delle parrocchie locali che parteciperanno insieme alle associazioni all’evento. In calendario ci sono anche due concerti (il 23 dicembre e il 26), visite guidate e animazione per bambini.

“Ringrazio la Pro Loco e tutte le associazioni per lo straordinario programma di Natale ideato quest’anno – commenta il sindaco Maurizio Pasquali . Nel pieno spirito di questa festa, abbiamo voluto coinvolgere tanti giovani e famiglie che si stanno adoperando al meglio in vista degli eventi in programma. Un’occasione unica per far vedere sotto una luce nuova le nostre bellezze ai tanti visitatori che accorreranno e condividere insieme a tutti i concittadini i valori della festa più attesa”.

“Il programma di eventi è ricchissimo, tocca ed attaversa tutte le zone del paese ed è ancora aperto a nuove iniziative ed eventi – commenta la consigliera delegata Francesca Ferrazzi. Riprendiamo le esperienze migliori, inserendone di nuove, sperando di offrire alla fruizione dei residenti e turisti un’offerta valida e attraente. Devo ringraziare la Pro Loco in particolare – aggiunge la consigliera – perché non è affatto semplice riuscire a conciliare luoghi, date e necessità”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: