Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer vitae adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget ut, dolor. Aenean massa. Cum sociis pretium qui asem. Nulla consequat massa quis.

Post più letti

Iscriviti alla newsletter
[contact-form-7 404 "Non trovato"]

San Cesareo, primo alunno positivo al Coronavirus


Sospesa attività a una sezione, tamponi per tutti i bambini dell’Infanzia Rodari

L’arrivo dei test rapidi sta dando i suoi primi effetti. Oggi a San Cesareo è stato individuato il primo alunno positivo al Coronavirus. Si tratta del primo caso in una scuola dell’Infanzia del territorio dei Monti Prenestini.

C’è però bisogno di una conferma scientifica.

Sensibilità e specificità dei test antigenici su tampone – precisa una circolare del Ministero – sembrano essere inferiori a quelle del test molecolare. Ciò significa che c’è una maggiore probabilità di risultati falsi-negativi (per una ridotta carica virale) e che è necessario confermare i risultati positivi con un test molecolare, ma si ritiene che con l’arrivo del freddo e della stagione influenzale “in vista di un probabile ampliamento dell’esigenza di prevenire, attraverso l’effettuazione di test, l’incremento dei contagi, l’utilizzo dei test antigenici rapidi può essere utilmente esteso a contesti diversi rispetto a quello di porti e aeroporti”.

Secondo le prime informazioni il bambino, che frequenta la sezione G della scuola Rodari di San Cesareo, avrebbe manifestato sintomi influenzali e quindi sarebbe stato sottoposto a test antigienico.

IL CHIARIMENTO DEL COMUNE

“A seguito della comunicazione ricevuta dal Dirigente Scolastico Massimo Fruscella, e contattato personalmente il Dottor Perra, referente della ASL Roma 5, comunico alla cittadinanza la positività al tampone rapido di un alunno, e pertanto, in ottemperanza ai protocolli vigenti, l’isolamento fiduciario di tutta la classe G della Scuola Dell’infanzia Gianni Rodari in attesa dell’esito del secondo tampone – dichiara il Sindaco Alessandra Sabelli. – È importante sottolineare che il tampone rapido non ha un’attendibilità del 100%, pertanto solo domani avremo notizie certe sulla positività o negatività al covid-19 dell’alunno, attraverso il secondo tampone. Invito le famiglie e la cittadinanza a mantenere la calma assoluta.Auspichiamo che il secondo tampone sia negativo ed esprimiamo massima vicinanza alla famiglia coinvolta. Continuerò ad aggiornarvi come sempre – conclude il Sindaco Sabelli”.

METTI MI PIACE PER CONTINUARE A SEGUIRCI

30 Settembre 2020
Test rapidi e doppio percorso: la nuova battaglia al Covid-19 nell’ospedale di Palestrina
30 Settembre 2020
Coronavirus, salgono a due i contagi anche a Labico

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *